Peter WINDSOR; Jeffery YONG; Michelle CHONG-TAI BELL
“Accounting Standards and Insurer Solvency Assessment” (WP/20/146 - July 31, 2020)
IMF – INTERNATIONAL MONETARY FUND
https://www.imf.org/
IFRS 17, Solvibilità


Un recente Paper pubblicato dal Fondo Monetario Internazionale (FMI) e dal Financial Stability Institute (FSI) valuta l’utilizzo degli standard contabili per la valutazione della solvibilità delle imprese assicuratrici nel contesto dell'attuazione dell'IFRS 17.

Il documento si basa sui risultati di un'indagine condotta presso 20 Autorità di vigilanza assicurativa.

L’International Financial Reporting Standard (IFRS) 17–Contratti assicurativi è stato pubblicato a maggio 2017 ed entrerà in vigore il 1° gennaio 2023. Alla stessa data, inoltre, sarà implementato per le imprese di assicurazione l'IFRS 9-Strumenti finanziari. Questa modifica agli standard contabili è uno dei cambiamenti più significativi nel settore assicurativo negli ultimi anni.

Nel complesso, l'IFRS 17 è considerato uno sviluppo positivo. Ha lo scopo di migliorare la comparabilità globale con riguardo alla valutazione delle passività assicurative e la trasparenza nei bilanci delle imprese, a vantaggio di assicurati, investitori e, in ultima analisi, della stabilità finanziaria. Gli attuali principi contabili internazionali per i contratti assicurativi consentono una varietà di approcci, che complicano il confronto tra i risultati finanziari degli assicuratori. La maggior parte delle 20 giurisdizioni coinvolte nell’indagine si aspetta che l'IFRS 17 contribuisca alla stabilità finanziaria attraverso una maggiore trasparenza.

Nonostante i benefici attesi dall'IFRS 17, vi sono sfide significative nell'attuazione dei nuovi criteri contabili, anche in termini di potenziali impatti sulla regolamentazione prudenziale e sulla supervisione del settore assicurativo. L'implementazione dell'IFRS 9 e dell'IFRS 17 per il settore assicurativo mira a garantire che la contabilità per le attività finanziarie e quella dei contratti assicurativi siano coordinate ai fini di una corretta gestione ALM. L'IFRS 17 è percepito come uno standard complesso, che richiede giudizio professionale e presenta sfide nell'attuazione, inclusa una grave carenza di competenze in molte giurisdizioni. Le sfide di implementazione non sono così significative per l'IFRS 9.

Le Autorità di vigilanza possono svolgere un ruolo importante nell'aiutare le imprese ad affrontare le sfide di applicazione dei nuovi principi. È fondamentale, peraltro, evitare versioni “nazionali” dell'implementazione dell'IFRS 17, poiché ciò potrebbe potenzialmente ostacolare l'obiettivo della coerenza globale.

Le Autorità sono incoraggiate a intraprendere valutazioni dell'impatto dell'introduzione dell'IFRS 17 e dell'IFRS 9 nelle loro giurisdizioni anche se non hanno piani immediati per utilizzare gli IFRS a fini prudenziali. L'IFRS 17 e l'IFRS 9 insieme comportano la rideterminazione delle componenti più rilevanti di entrambi i lati del bilancio di un’impresa assicuratrice. Questi standard condizioneranno il modo in cui l'alta dirigenza guida strategicamente il futuro business delle imprese e modellerà anche le pratiche di gestione del rischio.

STATISTICHE
NEWS