Daniele A. PREVIATI, Ornella RICCI, Francesco Saverio STENTELLA LOPES
“La capacità delle famiglie italiane di assorbire lo shock pandemico: il ruolo dell’alfabetizzazione finanziaria” (Quaderno di ricerca n.6)
COMITATO PER LA PROGRAMMAZIONE E IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI EDUCAZIONE FINANZIARIA, ASSICURATIVA E PREVIDENZIALE
http://www.quellocheconta.gov.it/it/
Educazione finanziaria, Covid-19

La crisi pandemica da Covid-19 ha avuto pesantissimi riflessi sanitari ma anche gravi conseguenze sul piano economico. Per numerose famiglie, si è trattato di un vero e proprio shock finanziario. Un recente Quaderno di ricerca pubblicato dal Comitato Edufin, cerca di capire se le famiglie italiane hanno i mezzi per superare tale shock e il ruolo che l’alfabetizzazione finanziaria può svolgere nel rafforzare la resilienza di fronte a eventi così gravi.


Recenti studi svolti sulla materia hanno evidenziato che la diffusa impreparazione di fronte a shock economici riguarda un’ampia parte della popolazione italiana. Tale impreparazione si è andata rafforzando in seguito alla grande crisi finanziaria del 2008, con particolare riferimento ai nuclei familiari con capofamiglia giovane (età inferiore ai 35 anni).

L’obiettivo del lavoro qui presentato è approfondire il legame tra fragilità e alfabetizzazione finanziaria, cercando di verificare se un miglior bagaglio di conoscenze possa  - a parità di altre caratteristiche socio-demografiche -   rendere meno probabile l’impreparazione di fronte all’emergenza.

Il focus sulla conoscenza finanziaria è particolarmente rilevante alla luce del fatto che l’Italia, notoriamente, presenta un livello di financial literacy piuttosto basso rispetto ad altre economie avanzate e solo recentemente ha adottato una strategia nazionale di educazione finanziaria.

L’analisi compiuta conferma il legame positivo che esiste tra alfabetizzazione finanziaria e capacità delle famiglie italiane di assorbire le conseguenze di fasi di crisi, quale quella generata dalla pandemia da Covid-19. Esso appare in linea con quanto emerso in studi precedenti, offrendo un approfondimento di analisi sulle componenti di tale relazione e, nel contempo, indicando alcune prospettive di ulteriore studio al riguardo.

Gli Autori sottolineano che, avendo utilizzato i dati derivanti da uno studio svolto dalla Banca d’Italia, le evidenze sono legate alla disponibilità dei dati raccolti: i risultati devono essere considerati con la consapevolezza dei limiti che i dati presentano.

Una conferma della rilevanza dell’alfabetizzazione finanziaria nell’aiutare le famiglie a sostenere gli shock da pandemia Covid-19 emerge, peraltro, anche dai risultati di una recente indagine condotta da Doxa su incarico del Comitato nazionale per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria.
L’urgenza di interventi di educazione finanziaria, infine, risulta confermata anche dai dati della nuova edizione dell’indagine sull’alfabetizzazione e le competenze finanziarie degli italiani (IACOFI), condotta dalla Banca d’Italia nei primi due mesi del 2020(1).

_________________________

(1) Sul  tema dell'educazione assicurativa si segnala anche la recente iniziativa dell IVASS: 
«IVASS: al via la prima indagine nazionale sulle conoscenze assicurative degli italiani»,   in Panorama Assicurativo n. 202, agosto 2020  (Sezione “NEWS”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=41818&est=1

STATISTICHE
NEWS