Kai-Uwe SCHANZ
“The Role of Insurance in Mitigating Social Inequality. Research Report” (Aug. 2020)
GA - THE GENEVA ASSOCIATION
https://www.genevaassociation.org/
Assicurazione, Pubblico/privato, Diseguaglianza


Gli impatti sociali ed economici, attuali e prevedibili, della pandemia di Covid-19 sono un invito a rinvigorire e ricalibrare le discussioni per affrontare la disuguaglianza sociale ed esplorare nuovi approcci guidati da partenariati pubblico-privato.

L'assicurazione privata  - sebbene non sia concepita per affrontare la disuguaglianza sociale di per sé -   può offrire un importante supporto finanziario alle persone e alle famiglie in caso di calamità, ossia di eventi che colpiscono più duramente le fasce meno abbienti della popolazione.

Un recente rapporto dell’Associazione di Ginevra descrive come l'assicurazione possa alleviare la disuguaglianza sociale, coprendo quelle tipologie di rischio che possono spingere le famiglie della classe media verso condizioni di povertà o esacerbare le difficoltà finanziarie esistenti.

Con i bilanci pubblici messi a dura prova dalla crisi pandemica, le soluzioni assicurative private possono rappresentare un importante complemento ai regimi di protezione sociale.

Il Report indica, in particolare, quattro tipi di coperture assicurative che potrebbero mitigare i rischi di impoverimento e/o contribuire a livelli più stabili di ricchezza e reddito:

  • assicurazione temporanea caso morte,
  • prodotti di rendita,
  • assicurazione salariale,
  • assicurazione di sussistenza.

Il report contiene anche alcune raccomandazioni specifiche per il settore assicurativo:

  • agire proattivamente e in collaborazione con il settore pubblico per individuare il corretto approccio complementare al tema della protezione;
     
  • accelerare gli sforzi verso l’innovazione;
     
  • sviluppare maggiormente la tecnologia per favorire l’inclusione assicurativa;
     
  • promuovere l’alfabetizzazione assicurativa e finanziaria come strumento per ridurre la diseguaglianza;
     
  • favorire, in particolare nelle economie avanzate, lo sviluppo di schemi assicurativi pubblico-privato per ridurre le pressioni crescenti sui sistemi statali di welfare;
     
  • nei Paesi emergenti, ridurre le diseguaglianze nell’accesso alla sicurezza sociale attraverso strumenti assicurativi privati;
     
  • anche le Autorità di vigilanza e regolamentazione devono svolgere un ruolo fondamentale nel promuovere politiche e normative che siano rivolte alla inclusione finanziaria e assicurativa.
STATISTICHE
NEWS