NORMATIVA
«Prudential Regulation Authority publishes PS9/20 - Solvency II: Income producing real estate loans and internal credit assessments for illiquid, unrated assets» - Policy Statement PS9/20 / Consultation Paper CP23/19 (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE)
“Solvency II: Income producing real estate loans and internal credit assessment for illiquid, unrated assets” (POLICY STATEMENT 9/20 - CONSULTATION PAPER 23/19) - 02.04.2020
BOE – BANK OF ENGLAND (PRA - PRUDENTIAL REGULATORY AUTHORITY)
https://www.bankofengland.co.uk/
Solvency II, Prestiti immobiliari, Attivi illiquidi


Il Policy Statement 9/20, recentemente pubblicato dalla Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito, fornisce riscontro alle risposte al Consultation Paper (CP) 23/19 ‘Solvency II: Income producing real estate loans and internal credit assessment for illiquid, unrated assets’, contenente le aspettative dell'Autorità in merito alla modellizzazione, da parte delle imprese, dei prestiti immobiliari (IPRE) nell’ambito dei modelli interni di Solvency II(1).  Contiene anche la versione definitiva del Supervisory Statement (SS) 3/17, ‘Solvency II: Illiquid unrated assets’ (si veda: “ Appendix”).

I contenuti del Policy Statement hanno rilievo per le imprese assicuratrici del Regno Unito che detengono - o che intendono detenere - prestiti immobiliari (IPRE - Income Producing Real Estate loans).  Inoltre, riguardano le imprese che investono in attività illiquide e prive di rating nell'ambito dei portafogli cui si applica il Matching Adjustment (MA).

PRA ha ricevuto sei risposte alla consultazione sul Consultation Paper 23/19.  Le proposte avanzate dall’Autorità sono state  generalmente accolte  con favore, anche se sono state formulate una serie di osservazioni e richieste di chiarimenti.
Sulla base dei  feedback ricevuti,  PRA ha deciso di confermare quanto stabilito nel CP23/19, ma ha riveduto e corretto  la formulazione del Supervisory Statement  3/17  per chiarire alcune indicazioni precedentemente fornite; tali modifiche sono   descritte nel capitolo 2 del Policy Statement 9/20.

PRA ritiene che tali modifiche rendano più chiara la final policy e non comportino alcun requisito aggiuntivo per le imprese rispetto alle proposte originali. Di conseguenza, PRA non ha aggiornato l'analisi costi/benefici, né la valutazione dell'impatto sulle mutue assicuratrici.

Le disposizioni contenute nel Supervisory Statement 3/17 (“Appendix”)  sono entrate in vigore con la pubblicazione del Policy Statement 9/20, in data 2 aprile 2020.

_________________________

(1) Sul punto, si veda: “Regno Unito: consultazione PRA su prestiti immobiliari e attivi illiquidi”, in Panorama Assicurativo n. 193, novembre 2020 (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=41046&est=1

 

 


 

UE
STATISTICHE
NEWS