“IAIS adopts first global frameworks for supervision of internationally active insurance groups and mitigation of systemic risk in the insurance sector” (PRESS RELEASE e DOCUMENTI CORRELATI - 14.11.2019)
IAIS – INTERNATIONAL ASSOCIATION OF INSURANCE SUPERVISORS
https://www.iaisweb.org/home
Vigilanza, Rischio sistemico, Gruppi


L'Associazione internazionale delle Autorità di vigilanza assicurativa (IAIS) ha adottato, il 14 novembre scorso, un set di riforme che mirano a un'efficace vigilanza transfrontaliera dei gruppi assicurativi e a favorire la stabilità finanziaria globale.
Le riforme adottate includono:

  • il Common Framework (ComFrame), che stabilisce standard di vigilanza per i gruppi assicurativi attivi a livello internazionale (IAIG). ComFrame si basa sul set rivisto degli Insurance Core Principles (ICP), che sono applicabili alla vigilanza di tutte le imprese di assicurazione e che sono stati adottati dopo un'attenta revisione;
     
  • l’Insurance Capital Standard (ICS), sviluppato allo scopo di creare un linguaggio comune per le discussioni di vigilanza sulla solvibilità degli IAIG e di migliorare la convergenza globale tra gli standard patrimoniali per i gruppi. Durante il periodo di monitoraggio, che partirà nel 2020 per una durata di cinque anni, la versione 2.0 degli ICS non implicherà alcuna azione di vigilanza, ma verrà utilizzata per la comunicazione e la discussione confidenziale nei Collegi di supervisori. Il feedback delle Autorità di vigilanza, l'analisi continuativa dei dati, le consultazioni pubbliche e una valutazione dell'impatto economico durante il periodo di monitoraggio favoriranno l'ulteriore perfezionamento dell'ICS prima della sua applicazione come requisito patrimoniale prescrittivo a livello di gruppo (PCR).
    Nel contempo, IAIS ha concordato una definizione di risultati comparabili e un approccio globale per lo sviluppo di criteri per valutare se il metodo dell’aggregazione (AM), sviluppato dagli Stati Uniti e da altre giurisdizioni interessate, fornisca risultati comparabili ai fini dell’applicazione dell’ICS come requisito prescrittivo;
  • l’Holistic Framework per la valutazione e l'attenuazione del rischio sistemico nel settore assicurativo, destinato a essere implementato dall'inizio del 2020.

In considerazione del fatto che il “quadro olistico” - attuato in modo coerente -  fornisce un approccio più efficiente per la valutazione e mitigazione del rischio sistemico nel settore assicurativo globale, il Financial Stability Board (FSB) ha deciso di sospendere dal 2020 l'identificazione degli assicuratori di rilevanza sistemica globale (G-SII)(1).   Nel novembre 2022, l'FSB, in base all’esperienza maturata negli anni iniziali di attuazione del quadro olistico, riconsidererà la necessità di interrompere o ripristinare l'identificazione annuale dei G-SII.

_____________________
(1) Sul punto, si veda: “Il Financial Stability Board accoglie con favore il framework IAIS in materia di rischio sistemico”, in questo stesso numero di Panorama Assicurativo  (Sezione "NORMATIVA").
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=41181&est=1

STATISTICHE
NEWS