NEWS
“Why wealth matters. The Global wealth report” (Webpage di presentazione del Report)
“Global wealth report 2019”
Ricchezza


È stata recentemente pubblicata la 10a edizione del Global Wealth Report di Credit Suisse, l’indagine annuale sulla ricchezza detenuta dalle famiglie a livello mondiale(1).

La ricchezza globale è cresciuta nell'ultimo anno del 2,6%, raggiungendo i 360.000 miliardi di dollari, e la ricchezza pro capite (per persona adulta) ha stabilito il nuovo record di 70.850 dollari, l'1,2% sopra il livello del 2018.

Gli Stati Uniti, la Cina e l'Europa hanno contribuito maggiormente alla crescita della ricchezza globale, rispettivamente con 3.800, 1.900 e 1.100 miliardi di dollari. La Svizzera ha registrato i maggiori progressi in termini di ricchezza pro capite nell'anno.

Il Rapporto fornisce un approfondimento sull’evoluzione della ricchezza negli ultimi 20 anni. Mentre il corrente secolo è iniziato con un "periodo d'oro", che ha visto la creazione di una ricchezza solida e inclusiva, il trend si è invertito durante la crisi finanziaria e il ritmo di crescita non è ancora tornato al livello precedente.

Il Report esamina in modo dettagliato i fattori alla base dell'evoluzione dei livelli di ricchezza e della sua distribuzione, considerando, in particolare, il fenomeno della disuguaglianza.
La metà meno ricca della popolazione rappresentava, a metà 2019, meno dell'1% della ricchezza totale mentre il 10% più ricco possedeva l'82% della ricchezza globale e l'1% superiore possedeva il 45%. La disuguaglianza globale è diminuita durante la prima parte di questo secolo, quando una riduzione dei divari tra i Paesi è stata rafforzata dal calo della disuguaglianza all'interno dei Paesi.


 

_______________
(1) Per l’edizione precedente, si veda: “Credit Suisse “Global Wealth Report” 2018. Focus sulla ricchezza delle donne”, in Panorama Assicurativo n. 182, dicembre 2018 (Sezione “NEWS”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40164&est=1

STATISTICHE