“EIOPA consults on technical advice for the 2020 review of Solvency II” (NEWS, 15.10.2019)
“Consultation Paper on the Opinion of the 2020 Review of Solvency II” (CONSULTATION WEBPAGE) - EIOPA-BoS-19/465
EIOPA – EUROPEAN INSURANCE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY
https://eiopa.europa.eu/
Solvency II, Review 2020


EIOPA ha avviato, il 15 ottobre scorso, una consultazione pubblica su una bozza di parere tecnico sulla revisione 2020 di Solvency II.  Il parere risponde alla richiesta formulata l’11 febbraio scorso dalla Commissione europea(1).

Secondo l'Autorità europea, il quadro Solvency II funziona nel complesso bene. Pertanto, l'approccio prescelto è stato, generalmente, di evoluzione piuttosto che di rivoluzione. Le principali eccezioni derivano dall'esperienza di vigilanza, ad esempio in relazione alle attività transfrontaliere; o dal più ampio contesto economico, in particolare in relazione al rischio di tasso di interesse.

La consultazione copre tutte le aree della Call for Advice   della Commissione, ad eccezione dei sistemi di garanzia degli assicurati e della maggior parte degli argomenti relativi al reporting e alla disclosure, che sono stati oggetto di consultazione in una fase precedente(2).
Le principali considerazioni e proposte sono le seguenti:

  • scelta di un punto di partenza successivo per l'estrapolazione dei tassi di interesse privi di rischio per l'euro o modifica del metodo di estrapolazione per tenere conto delle informazioni di mercato oltre il punto di partenza;
  • modifica del calcolo del Volatility Adjustment, in particolare per far fronte agli effetti di “overshooting” e per riflettere il grado di illiquidità delle passività assicurative;
  • proposta di aumentare la calibrazione del sottomodulo del rischio di tasso di interesse in linea con le evidenze empiriche, in particolare con l'esistenza di tassi di interesse negativi. Tale proposta – sottolinea EIOPA – è coerente con il parere tecnico sulla formula standard del requisito patrimoniale di solvibilità fornito dall’Autorità nel 2018;
  • proposta di includere strumenti macroprudenziali nella Direttiva Solvency II;
  • proposta di istituire un quadro minimo armonizzato e completo di risanamento e risoluzione per le assicurazioni.

Un documento di background che fa parte del pacchetto di consultazione contiene una valutazione qualitativa dell'impatto combinato di tutte le modifiche proposte.

La consultazione sarà accompagnata da richieste di informazioni alle Autorità nazionali e all'industria, al fine di raccogliere dati sull'impatto delle singole proposte.
Inoltre, nel 2020 EIOPA raccoglierà dati al fine di valutare l'impatto quantitativo combinato delle proposte da includere nel parere.  La Vigilanza europea finalizzerà la propria opinione sulla base del feedback della consultazione e dei dati di impatto raccolti.

EIOPA intende emettere il parere sulla revisione 2020 nel giugno del prossimo anno.
La scadenza per l'invio dei commenti è mercoledì 15 gennaio 2020.

 

________________________________
(1) Sulla richiesta della Commissione, si veda: “Solvency II Review 2020: la Commissione invia la richiesta formale di parere tecnico a EIOPA”, in Panorama Assicurativo n. 185, marzo 2019 (Sezione “UNIONE EUROPEA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40433&est=1

(2) Sul punto, si veda: “EIOPA: al via la consultazione sulla proporzionalità dei requisiti di reporting e public disclosure”, in Panorama Assicurativo n. 190, agosto 2019 (Sezione “UNIONE EUROPEA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40864&est=1

STATISTICHE
NEWS