NEWS
“2019 Insurance Barometer Study: Nearly half of Americans More Likely to Buy Simplified Underwritten Life Insurance - Life Happens and LIMRA announce results from its ninth annual consumer study” (RELEASE NOTE)
LIFE HAPPENS - https://lifehappens.org
Assicurazione vita

 

L’ “Insurance Barometer Study”  è uno studio annuale sulle percezioni, gli atteggiamenti e i comportamenti dei consumatori negli Stati Uniti, con un focus specifico sull’assicurazione vita.  L’obiettivo dell’iniziativa è quello di comprendere le preoccupazioni finanziarie e il modo in cui i consumatori pensano e agiscono in merito ai prodotti finanziari e assicurativi.

Nel gennaio 2018, LIMRA e Life Happens hanno coinvolto un panel online di consumatori adulti, decisori finanziari nelle loro famiglie. Le risposte sono state ricevute da 2.082 individui.

Dall’indagine emerge che  un processo di  sottoscrizione semplificato  (ossia rapido e senza esami medici) può influire sulla probabilità del consumatore di completare l'acquisto di una polizza  vita. Quasi due terzi (63%) di coloro che sono interessati ad acquistare una polizza vita, infatti, sono attratti dalla velocità e dalla facilità che offre una  sottoscrizione semplificata. Altri vantaggi includono:

  • trasparenza dei rischi e dei prezzi (57%);
  • processo di sottoscrizione imparziale e oggettivo (57%);
  • eliminazione della necessità di consultare un medico o fare un esame medico (56%).

Il mercato dei prodotti assicurativi vita che combinano altri benefici, come le prestazioni di assistenza a lungo termine, è ancora in crescita. Lo studio rileva che la maggior parte degli americani (53%) ha almeno una certa probabilità di acquistare un prodotto “combinato” di assicurazione vita.

Il motivo principale per cui le persone affermano che acquisterebbero un prodotto vita  “combinato” è  contenere la possibilità che le spese di assistenza a lungo termine riducano i loro risparmi (36%). Un consumatore su tre è attratto dalla flessibilità e dal valore del prodotto, che  consente di affrontare contemporaneamente più rischi finanziari e  di risparmiare  le spese associate a polizze separate.

L’indagine ha anche esaminato ciò che i consumatori dicono di sapere sui diversi prodotti assicurativi, insieme alla percezione del bisogno di questi prodotti. Nel complesso, è molto probabile che i consumatori affermino di essere informati sull'assicurazione vita (46%). I livelli di conoscenza si riducono significativamente per l'assicurazione invalidità (38%), per l'assistenza a lungo termine (35%) e le rendite (35%).

Lo studio mostra che esiste una correlazione tra conoscenze meno elevate sul prodotto e  divario tra necessità percepita e possesso del prodotto stesso.

STATISTICHE