“Regulatory Review of Predictive Models” (Casualty Actuarial and Statistical (C) Task Force)
NAIC – NATIONAL ASSOCIATION OF INSURANCE COMMISSIONERS
https://content.naic.org/
Insurtech, Regolamentazione


Il successo delle compagnie di InsurTech risiede in genere nella possibilità di un ampio utilizzo dei dati, che possono andare da quelli ottenuti dai droni ai fini della liquidazione dei sinistri a quelli connessi all'intelligenza artificiale, in grado di prevedere la probabilità di frodi assicurative. Tuttavia, prima che l’InsurTech possa sfruttare i suoi modelli di dati per una sottoscrizione più efficiente dei rischi, essa deve nella maggioranza dei casi ottenere l'approvazione delle Autorità competenti. Per diversi rami di attività assicurativa, anche le tariffe che una società di InsurTech può applicare devono essere approvate dal regolatore assicurativo dello Stato in cui essa desidera operare.

Al fine di rispondere alle preoccupazioni del settore, la Task Force attuariale e statistica di NAIC – l’Associazione degli Insurance Commissioners statali americani – sta redigendo un "Libro Bianco" sulle migliori pratiche per la valutazione, da parte delle Autorità competenti, dei modelli di dati predittivi utilizzati dalle compagnie per determinare il proprio pricing. La Task Force ha pubblicato parti del progetto di White Paper per un commento pubblico in occasione del meeting estivo di NAIC 2019 e sta attualmente lavorando alla revisione del progetto in base al feedback finora ricevuto.

STATISTICHE
NEWS