NEWS
«California wildfire most destructive ever, multi-billion losses expected» (ARTEMIS, 12.11.2018)
«Wildfire losses to hit record in 2018, pricing needs to change: A.M. Best» (ARTEMIS, 12.11.2018)
«The Camp and Woolsey Wildfires in California Cause Devastating Losses Between $15 Billion and $19 Billion According to CoreLogic» (CORELOGIC, 27.11.2018)
«Fitch Rgts:(Re)Insurers Earnings to Fall on California Wildfire Losses» (FITCH RATINGS, 27.11.2018)
Calamità naturali

 

Lo scorso novembre è destinato a essere ricordato, in California,  come il mese più disastroso per gli  incendi boschivi.

Secondo la società di analisi CoreLogic, è ipotizzabile stimare i danni provocati  dal Camp fire –  così  definito perché originatosi nella contea di Camp, nel nord dello Stato –  in un range compreso fra gli 11 e i 13 miliardi di dollari.

Ad esso vanno aggiunti i danni provocati da un altro grave incendio che ha colpito la zona di Woolsey, nel sud dello Stato, dove si stimano danni fra i 4 e i 6 miliardi.

Le stime includono i danni a strutture residenziali - per i quali si ipotizza un conto compreso fra 11,5 e 14,5 miliardi  - e a  quelle commerciali, stimati fra 3,5 e 4,5 miliardi.

Secondo Fitch, tali eventi sono destinati a essere fra i più costosi per il comparto property/liability. Peraltro, nonostante si ipotizzino ricadute sulla redditività del quarto trimestre 2018, l’Agenzia non  prevede ripercussioni di rilievo sulla redditività né sulla solidità finanziaria delle compagnie più esposte.

Sul costo assicurativo finale incide il fatto  che, oltre all’elevato numero di immobili distrutti  – 12.000 solo a causa del Camp Fire –, il Woolsey Fire ha interessato una zona caratterizzata da immobili di pregio.

Oltre ai danni al patrimonio immobiliare, ci sono state pesanti conseguenze anche a carico del  parco automobilistico.

Per la California si tratta del secondo anno consecutivo  caratterizzato da ingenti oneri assicurativi dovuti agli incendi boschivi: nel 2017, secondo Munich Re, sono stati corrisposti indennizzi per 11,5 miliardi di dollari.

STATISTICHE