“EIOPA outlines the principles and guidance for the pension benefit statement” (NEWS, 13 novembre 2018)
“Implementation of IORP II. Report on the Pension Benefit Statement: guidance and principles based on current practices” (EIOPA-BoS-18/328 13 November 2018)”
EIOPA – EUROPEAN INSURANCE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY
https://eiopa.europa.eu/
Fondi pensione

 

Il 13 novembre scorso, EIOPA ha pubblicato un Report dedicato all’implementazione della Direttiva IORP II, in particolare per quanto riguarda la stesura del cosiddetto “Pension Benefit Statement” (PBS), il documento che ogni fondo pensione dovrebbe inviare, almeno annualmente, agli aderenti.

Il Report è diretto ai legislatori e ai regolatori responsabili per l’implementazione dei requisiti previsti dalla Direttiva IORP II in materia di informativa e trasparenza; le linee guida e i principi in esso contenuti possono essere un supporto anche per i fondi pensione e le imprese di assicurazione responsabili per la redazione di tali Statements.

Il Pension Benefit Statement risponde allo scopo di fornire agli aderenti ai fondi informazioni importanti,  quali lo stato attuale delle contribuzioni versate e la previsione delle future prestazioni pensionistiche.

I principi identificati da EIOPA per la struttura e il contenuto del Pension Benefit Statement sono i seguenti:

  • la forma del PBS dovrebbe essere basata su un approccio comportamentale, al fine di facilitare le decisioni degli aderenti in materia di risparmio previdenziale;
     
  • la forma del PBS dovrebbe essere efficace, attraente, facile da leggere; l’informazione dovrebbe essere strutturata in modo da aiutare gli aderenti a reperire i dati chiave con immediatezza e a consultare agevolmente i contenuti al fine di trovare le risposte utili;
     
  • il PBS dovrebbe contenere le proiezioni delle prestazioni pensionistiche in termini reali e rapportate all’attuale reddito degli aderenti, in modo da consentire una migliore comprensione del potere d’acquisto dopo il pensionamento;
     
  • il PBS dovrebbe consentire agli aderenti di valutare l’impatto dei costi sulle prestazioni previdenziali e di effettuare confronti dei costi di diversi schemi pensionistici;
     
  • il PBS dovrebbe integrare i documenti informativi già in essere nei diversi Paesi membri, in modo da permettere una visione completa della situazione previdenziale degli aderenti;
     
  • le informazioni contenute in un PBS dovrebbero essere confrontabili con quelle contenute in altri documenti in uso a livello nazionale, al fine di consentire un’adeguata pianificazione finanziaria.
STATISTICHE
NEWS