NEWS
#AXAForum 2018: italiani sempre più attenti ai temi che impattano la loro vita quotidiana. E con le idee chiare sui rischi del futuro (COMUNICATO STAMPA, 8 nov. 2018)
Rischi emergenti

 

E’ stata presentata - nel corso dell’AXA Forum 2018, tenutosi a Milano l’8 novembre 2018 - un’indagine realizzata, per conto di AXA, dalla società Episteme sul tema della percezione dei rischi emergenti da parte degli italiani e la domanda potenziale di protezione. L’indagine campionaria è stata condotta intervistando in modalità CAWI (Computer Assisted Web Interviewing)  2.030 italiani dai 18 ai 74 anni.

Ai primi posti tra le preoccupazioni risultano i problemi legati alla vita quotidiana: il 53,9% del campione ha timore di non avere in futuro una pensione adeguata e il 47,8% è preoccupato dalla gestione della vecchiaia dei propri cari.

Tra i rischi emergenti vi sono i rischi ambientali e i rischi socio-economici: il 46,7% si dichiara molto preoccupato delle conseguenze del cambiamento climatico e l’89,7% è d’accordo sulla necessità di adottare nuovi modelli economici che riducano l’impatto ambientale.

Emerge un grande interesse verso la tecnologia: il 72,9% del campione ritiene positiva la diffusione dell’intelligenza artificiale e per il 76% questa migliorerà concretamente la qualità della vita.  In ambito salute, cresce l’attitudine positiva verso i sistemi di monitoraggio della salute e la telemedicina: il 74,5%  degli intervistati, infatti, dichiara che si sentirebbe più sicuro se possedesse un dispositivo per contattare medici, persone di fiducia e operatori sanitari.

In tale contesto, alle assicurazioni è riconosciuto un ruolo importante se sono in grado di innovare con prodotti vicini alle esigenze delle persone e a elevato contenuto tecnologico.

STATISTICHE