STATISTICHE
Insurance Industry Annual Report 2017 (AKI)
Insurance Industry Annual Report for the year ended 31st Dec., 2017 (IRA)
AKI – ASSOCIATION OF KENYA INSURERS - http://www.akinsure.com/
IRA – INSURANCE REGULATORY AUTHORITY - https://www.ira.go.ke/
Analisi dei mercati

 

L’Autorità di vigilanza assicurativa del Kenya (IRA) e l’Associazione delle compagnie assicuratrici (AKI) hanno pubblicato i rispettivi report che illustrano l’andamento     dell’attività  del mercato nel 2017(1).

La raccolta premi lorda è risultata pari a 209 miliardi di scellini kenioti (1,8 miliardi di euro), il 6,3% in più nel confronto con il 2016; rispetto al totale, il 60,4% è derivato dai rami danni.

Nel comparto general insurance (danni) la raccolta diretta ha totalizzato 124,8 miliardi di scellini (1 miliardo di euro), +2,5% nell’anno. Si tratta di un aumento molto contenuto rispetto alla media del 12,9% osservata  nel quadriennio precedente, dovuto al deciso rallentamento registrato da alcuni rami rilevanti per l’attività del comparto (coperture sanitarie e polizze auto commerciali, che hanno evidenziato una raccolta premi in calo dello -0,5% e del -3,3% rispettivamente).

Gli oneri per sinistri dell’esercizio sono cresciuti del 2,4%, portandosi a 56,5 miliardi di scellini (488 milioni di euro).

Il risultato tecnico del comparto ha evidenziato una saldo negativo di 1 miliardo di scellini (8 milioni di euro), dimezzando  il valore registrato nel 2016.

Il comparto long-term insurance (vita) ha realizzato una raccolta lorda di 82 miliardi di scellini (708 milioni di euro), il 12,6% in più nell’anno.

Gli oneri per sinistri e prestazioni sono ammontati a 49,5 miliardi di scellini (428 milioni di euro), per un incremento annuo del 19,3%.

Le coperture previdenziali si sono confermate la voce prevalente del business, sia   in termini di raccolta premi  sia per quanto riguarda le prestazioni.

Il valore degli asset complessivi del settore a fine esercizio risultava di 528 miliardi di scellini (4,6 miliardi di euro), in aumento dell’11,8%. La maggioranza (81,9% del totale) era rappresentato da investimenti.

Osservando il periodo 2012-2017 si rileva che il tasso di penetrazione assicurativa (rapporto premi/PIL) ha avuto una iniziale accelerazione, portandosi fino a circa il 2,9% nel 2014, per poi scendere, progressivamente, fino a meno del 2,7% nel 2017.

La spesa assicurativa pro-capite è invece aumentata costantemente, passando da circa 2.500 scellini nel 2012 a quasi 4.500 nel 2017 (da 21 a 39 euro).

Nella Contea di Nairobi, la capitale del Paese, si sono concentrati i tre quarti della raccolta premi complessiva (il 79,2% di quella danni e il 71,4% di quella vita).

Nei ranking 2017 elaborati da Swiss Re (“Sigma”) sulla base della raccolta premi,  il Kenya occupa il 3° posto fra i mercati assicurativi africani  e il 58° a livello globale.

_________________________

(1) Per l’esercizio precedente, si veda: Kenya: l’assicurazione nel 2016 (dati di Associazione e Vigilanza)”, in Panorama Assicurativo n. 169, novembre 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39117&est=1

 

NEWS