“SIGMA No. 5/2018: Global economic and insurance outlook 2020” - (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE e REPORT)
Analisi dei mercati
Uno sguardo all'evoluzione dell'economia nel prossimo decennio e la valutazione degli impatti per il mercato mondiale delle assicurazioni: questi i temi del più recente numero di "Sigma"-Swiss RE.
In un quadro di crescita dell'economia superiore al potenziale, ma in decelerazione, l'assicurazione mondiale dovrebbe svilupparsi a un ritmo del 3% annuo. Più dinamici continuano ad essere i Paesi asiatici (+9%).
A fronte delle trasformazioni avvenute nei sistemi produttivi, con le aziende che sono sempre più caratterizzate da asset intangibili, l'assicurazione è chiamata ad un ruolo cruciale per garantire la resilienza dell'economia.

 

Se, da un lato, la crescita economica sta rallentando(1), dall’altro, la dinamica delle economie emergenti e, in particolare, di quelle dell’area asiatica continuerà a sostenere la crescita dei mercati assicurativi. Questo è quanto viene posto in evidenza nell’ultimo numero di  Swiss Re “Sigma” (5/2018), dedicato alle prospettive di medio termine dell’economia e dei mercati assicurativi a livello mondiale.

Secondo il report, la crescita economica nel prossimo biennio rimarrà solida, anche se il ritmo di crescita è destinato a decelerare. Il rischio principale per l’evoluzione dell’economia mondiale continua a essere rappresentato da uno scenario di “guerra” commerciale globale.

In un contesto macroeconomico generale positivo, benché in rallentamento, i mercati assicurativi vedranno proseguire la crescita del volume premi, con tassi medi superiori al 3% reale annuo. Gran parte della crescita è prevista nel Continente asiatico, che registrerà un’espansione della raccolta premi nell’ordine del 9%.

A dieci anni di distanza dalla crisi finanziaria globale, il mondo rimane impreparato di fronte ai rischi di una recessione. L’economia ha minori capacità di assorbimento rispetto a shock esogeni, anche a causa del minore ritmo di crescita, del livello più elevato di indebitamento e di strutture dei mercati finanziari ancora fragili.
Il settore assicurativo si rivela un fattore essenziale per il miglioramento della resilienza del sistema socio-economico e per la riconversione verso un modello di produzione sostenibile anche dal punto di vista ambientale.

L’innovazione assicurativa può rappresentare un elemento chiave. Il settore produttivo ha subito profonde trasformazioni ed è diventato ricco di asset intangibili, come le proprietà intellettuali, le reti, i dati e le relazioni con i clienti. Le aziende, pertanto, sono sempre più alla ricerca di coperture per asset in precedenza non assicurabili, come la perdita di reddito e di liquidità a seguito di interruzione di attività, eventi cyber, ritiro prodotti, fattori climatici e variazioni di prezzi energetici.

L’evoluzione di strutture risarcitorie di tipo “double-trigger” e ulteriori progressi nei modelli e nell’analisi dei dati permetteranno agli assicuratori di sviluppare coperture innovative per questi tipi di esposizione.

_______________________
(1) Si veda l’articolo OCDE “Global growth is slowing amid rising trade and financial risks”, pubblicato il 21.11.2018 a commento della più recente edizione dell’OECD Economic Outlook.
http://www.oecd.org/newsroom/global-growth-is-slowing-amid-rising-trade-and-financial-risks.htm

STATISTICHE
NEWS