“Stratégie de transformation du système de santé - Le Président de la République et la ministre des Solidarités et de la Santé ont présenté la stratégie de transformation du système de santé (‘Ma Santé 2022’)" (COMUNICATO STAMPA, - 18.09.2018)
“Ma santé 2022 - Un engagement collectif” (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE E DOCUMENTI CORRELATI - 18.09.2018)
RÉPUBLIQUE FRANÇAISE - GOUVERNEMENT.FR - https://www.gouvernement.fr/
RÉPUBLIQUE FRANÇAISE - MINISTÈRE DES SOLIDARITÉS ET DE LA SANTÉ - https://solidarites-sante.gouv.fr/
Sanità, Assistenza

 

Il Governo francese ha recentemente reso pubblici i dettagli della strategia di riforma del sistema sanitario, da realizzare entro il 2022.
L'obiettivo della riforma è quello di migliorarne l'organizzazione e riportare i pazienti “al centro del sistema”, garantendo l'accesso alle cure su tutto il territorio nazionale, secondo un progetto  ("Ma Santé 2022") che si adatta ai bisogni e alle necessità della popolazione.

Entro il 2022 si intende, in particolare, arginare il fenomeno dell’esercizio “isolato” della professione medica, grazie alla realizzazione di “comunità territoriali” (Communautés Professionnelles Territoriales de Santé - CPTS),  presso le quali confluiranno i professionisti del settore sanitario sul territorio e che rappresenteranno una “rete” di collegamento dei servizi, organizzata per soddisfare le esigenze di assistenza della popolazione e alleviare le “emergenze ospedaliere” (soprattutto nei grandi centri urbani).
Nell’intento del Governo, ciò contribuirà a migliorare l’accesso alle cure –  sia generiche sia specialistiche ­–  e a mantenere il più a lungo possibile presso il loro domicilio le persone anziane, fragili o affette da più patologie.

La qualità delle cure e la lotta ai “deserti sanitari” saranno obiettivi prioritari del nuovo sistema, che sarà sostenuto anche da nuovi posti di lavoro, destinati agli assistenti (“assistants médicaux”, 4.000 posti) e ai medici generici (400 posti). L’offerta ospedaliera verrà potenziata grazie agli “Hôpitaux de proximité”,   strutture destinate a quelle che vengono definite  “cure quotidiane”, per meglio venire incontro alle esigenze derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento dei malati cronici (a beneficio dei quali sono stati pensati anche percorsi sanitari  ad hoc).

I costi connessi alla trasformazione sistema sanitario francese, secondo il progetto  "Ma Santé 2022", sono stati calcolati in 3,4 miliardi di euro tra il 2019 e il 2022; un miliardo di euro sarà destinato agli investimenti in ambito ospedaliero, mentre  420 milioni saranno impiegati in iniziative legate allo sviluppo/evoluzione della professione medica  e alla formazione.

_________________________
(1) Sullo stesso tema, si veda: “Avviato il grande ‘cantiere’ che porterà alla riforma  del sistema sanitario francese”, in Panorama Assicurativo n. 176, giugno 2018 (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39712&est=1

STATISTICHE
NEWS