STATISTICHE
“Annual review 2017” (Luglio 2018)
ICNZ – INSURANCE COUNCIL OF NEW ZEALAND
https://www.icnz.org.nz/
Analisi dei mercati

 

ICNZ, l’Associazione delle compagnie danni neozelandesi, ha pubblicato i dati relativi all’andamento del business nel periodo ottobre 2016-settembre 2017(1).

L’esercizio è stato caratterizzato dal grave terremoto che ha colpito il distretto di Kaikōura nel mese di novembre 2016; ciò ha significato, per il settore, la gestione di oltre 40.000 sinistri e la corresponsione di indennizzi per 2 miliardi di dollari neozelandesi (1,1 miliardi di euro).
In aprile, il ciclone “Debbie” ha causato danni assicurati per 91,5 milioni di dollari (5.470 sinistri); i danni da alluvione hanno rappresentato una voce negativa consistente nel bilancio degli assicuratori, che hanno complessivamente erogato – per tale tipologia di eventi –  94,6 milioni di dollari (11.455 sinistri).

A tali eventi eccezionali si è poi aggiunto l’andamento anomalo – per frequenza e intensità – di fenomeni atmosferici distruttivi, che hanno determinato sinistri per 243 milioni di dollari (138 milioni di euro), il valore più elevato mai registrato dalle rilevazioni di ICNZ (a partire dal 1968).

La raccolta premi lorda del periodo è ammontata a 5,7 miliardi di dollari (3,2 miliardi di euro), in aumento del 7,1%, mentre gli oneri per sinistri sono saliti a 2,7 miliardi di dollari (1,5 miliardi di euro), per un incremento del 37,7%.
La forte accelerazione dei sinistri ha inciso profondamente sulla redditività tecnica: il rapporto sinistri/premi (Loss Ratio) è aumentato di 13 punti, passando dal 58,5% al 71,6%, mentre il combined ratio è cresciuto dal 93,7% al 104,3%. Per entrambi gli indici, si tratta dei valori più alti dell’ultimo quinquennio.

I principali rami del business si sono confermati l’auto e le coperture per le abitazioni, con quote, rispettivamente, del 32% e del 28,9% della raccolta premi totale.
Per i rami di maggiore rilievo si è registrato un aumento della raccolta, a cui si è accompagnato un peggioramento della redditività. Sfugge a questa dinamica il ramo delle coperture per danni da terremoto – quarto ramo per raccolta (9,7% del totale) -, che ha invece evidenziato un miglioramento del rapporto, pur mantenendosi su livelli assolutamente elevati (Loss Ratio: dal 279% del 2016 al 230,4% del 2017).

Nei più recenti ranking di raccolta premi, il mercato assicurativo  danni neozelandese occupa il 2° posto in Oceania e il  32° a livello mondiale.

 

_________________________
(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Nuova Zelanda: l’assicurazione danni nell’esercizio 2015-2016”, in Panorama Assicurativo n. 167,  settembre 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38952&est=1

NEWS