NEWS
“Swiss Re Institute preliminary sigma estimates: catastrophes cause global economic losses of USD 36 billion in the first half of 2018” (16 agosto 2018)
Calamità naturali

 

Swiss Re ha recentemente pubblicato le prime stime sui danni da calamità di origine umana e naturale nel 1° semestre del 2018.

I principali dati sono i seguenti:

  • i danni economici complessivi sono ammontati a 36 milioni di dollari, una cifra inferiore sia a quella relativa al 1° semestre 2017 (64 miliardi) sia alla media decennale (125 miliardi). La grande maggioranza dei danni economici (34 miliardi) è da attribuire a calamità di origine naturale;
     
  • i danni assicurati sono stati pari a 20 miliardi di dollari, anche in questo caso un valore inferiore a quello dell’analogo periodo dell’anno precedente (30 miliardi);
     
  • gli eventi che hanno provocato i danni maggiori sono stati una serie di tempeste invernali in Europa e negli Stati Uniti. La tempesta europea Friederike, che ha provocato danni rilevati in Germania e in Olanda, toccando pure Francia, Belgio e Regno Unito, è stato l’evento più costoso del semestre (2,7 miliardi, di cui 2,1 assicurati);
     
  • gli eventi catastrofali del 1° semestre 2018 hanno provocato circa 3.900 vittime, il numero più basso degli ultimi tre decenni.
STATISTICHE
NORMATIVA