Diana DOROBANTU, Yahia SALHI, Pierre-Emmanuel THÉROND
“Modelling net carrying amount of shares for market consistent valuation of life insurance liabilities”
Assicurazione vita, Riserve tecniche, Valutazione

 

Il grado di attrattività dei prodotti di risparmio assicurativo è influenzato, tra l'altro, dai rendimenti riconosciuti agli assicurati e dalla relativa partecipazione agli utili. Si tratta di aspetti in genere vincolati da misure normative e dipendenti dalle risultanze dei conti annuali delle imprese. Dal momento che la regolamentazione in materia di reporting prudenziale e finanziario richiede una valutazione della migliore stima delle passività assicurative coerente con il mercato, modelli di proiezione dei flussi di cassa devono essere utilizzati al fine di ricavare i redditi finanziari sottostanti. Tali modelli sono basati su tecniche Monte Carlo e dovrebbero simulare i futuri risultati contabili necessari per il calcolo delle partecipazioni agli utili.

Nel paper gli Autori si occupano delle perdite di valore su titoli azionari per portafogli finanziari che fanno affidamento su valutazioni “strumento per strumento” e quando i modelli di proiezione considerano gruppi di azioni. L’obiettivo è descrivere la distribuzione congiunta del valore di mercato e la riduzione di valore di un portafoglio di titoli azionari, considerando le norme contabili vigenti in Francia per le perdite di valore.
I risultati ottenuti consentono di migliorare la capacità dei modelli di proiezione di rappresentare tale meccanismo asimmetrico. Formalmente, una perdita per riduzione di valore è rilevata per uno strumento azionario se vi è stato un significativo e prolungato declino del suo valore di mercato al di sotto del valore di acquisizione. Tali vincoli sono formalizzati utilizzando un'ipotesi sulle dinamiche dei titoli azionari che conduce a un pay-off complesso, analogo a quello di un’opzione.

Usando tale formulazione, sono proposte formule analitiche per alcune misurazioni quantitative correlate alle perdite di valore di un portafoglio di titoli azionari. Tali formulazioni sono derivate nell’ambito di un quadro generale e sono illustrati alcuni esempi pratici. Si analizza anche l'implementazione operativa di queste formule e si confronta il loro tempo di calcolo con un approccio di simulazione di base.

STATISTICHE
NORMATIVA
NEWS