STATISTICHE
"Insurance market index 2016-17" - Ed. 2018
CMA - CAPITAL MARKET AUTHORITY
https://www.cma.gov.om/
Analisi dei mercati

 

CMA, l’Autorità di vigilanza finanziaria omanita, ha pubblicato il  report sull’andamento del settore assicurativo nel 2017(1).

L’esercizio è stato caratterizzato da una forte ripresa dell’attività delle compagnie locali, in termini sia di raccolta premi sia di redditività.

La raccolta premi diretta si è mantenuta sui livelli del 2016, evidenziando un aumento dello 0,3% per complessivi 451 milioni di rial (1 miliardo di euro).
Il comparto danni ha mantenuto un peso prevalente contribuendo per 390 milioni di rial (870 milioni di euro), in aumento del 2% nell’anno. Il vita ha invece accusato una contrazione del 9%, raccogliendo poco più di 61 milioni di rial (136 milioni di euro).
Il ramo auto (r.c. + coperture complementari) si è confermato il comparto principale con 153 milioni di rial (341 milioni di euro), pur registrando un calo del 3% rispetto al 2016. Le coperture sanitarie hanno raccolto 134 milioni di rial (299 milioni di euro), il 16% in più nell’anno.
La raccolta delle compagnie locali ha raggiunto i 355 milioni di rial (792 milioni di euro), il 5% in più nell’anno, mentre quelle estere  hanno accusato una flessione del 13%, raccogliendo 96 milioni (214 milioni di euro).

Nel corso dell’esercizio, il settore ha corrisposto 305 milioni di rial (680 milioni di euro) a titolo di indennizzi e prestazioni, il 14% in più rispetto al 2016.
Al comparto danni sono da attribuire 278 milioni di rial (620 milioni di euro), mentre al vita 27 milioni (60 milioni di euro), con variazioni annue, rispettivamente, del +17% e del -13%.

Il totale degli attivi al dicembre 2017 risultava aver superato il miliardo di rial (2,2 miliardi di euro), per un incremento del 22% nell’anno. Poco meno di 800 milioni (1,8 miliardi di euro) erano riferibili a compagnie danni. Nell’esercizio, il valore degli attivi ha registrato un incremento del 29% per il danni e del 6% per il vita.

Il valore degli investimenti del settore a fine esercizio ammontava a 581 milioni di rial (1,3 miliardi di euro), in aumento del 3% rispetto al 2016. I depositi si sono confermati la tipologia di impiego prevalente, con poco meno di 400 milioni di rial (892 milioni di euro). Fra le altre voci, i titoli di Stato hanno registrato un incremento del 49% nell’anno, portandosi a 56 milioni di rial (125 milioni di euro).

L’utile netto dell’esercizio si è attestato a 23,7 milioni di rial (53 milioni di euro), in aumento del 171% rispetto al 2016. Questa accelerazione è interamente riferibile all’operato delle compagnie locali, per le quali il risultato è aumentato nell’anno del 426%, raggiungendo i 22,2 milioni (49 milioni di euro), mentre quelle estere hanno subito un calo del 66% portandosi a 1,5 milioni (3,3 milioni di euro).

Nei ranking di raccolta 2017 di Swiss Re Sigma, l’Oman occupa il 20° posto fra i mercati assicurativi asiatici e il 70° a livello mondiale.

__________________
(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Oman: dati assicurativi 2016. Le compagnie locali affossano la redditività”, in Panorama Assicurativo n. 171, gennaio 2018 (Sezione “NEWS”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39230&est=1

NORMATIVA
NEWS