Xin CHE, Andre P. LIEBENBERG
“Effects of Business Diversification on Asset Risk-Taking: Evidence from the U.S. Property-Liability Insurance Industry”
ST. JOHN’S UNIVERSITY
http://www.stjohns.edu
Assicurazione danni, Rischio di mercato, Diversificazione

 

Gli Autori studiano gli effetti del grado di diversificazione per linee di business sulla rischiosità della politica di investimento nelle imprese di assicurazione danni operanti negli Stati Uniti.

Secondo l’ipotesi del risk management coordinato (Schrand e Unal, 1998), le imprese assicuratrici con un rischio tecnico ridotto hanno un incentivo ad accrescere il rischio di investimento.

In coerenza con tale ipotesi, nel lavoro si verifica che gli assicuratori con portafogli assicurativi diversificati tendono ad assumere, rispetto alle imprese non diversificate, maggiori rischi sui propri attivi e che il grado di rischiosità è positivamente correlato al livello di diversificazione.

I risultati ottenuti risultano robusti alla luce di una serie di test effettuati.

Vengono inoltre fornite evidenze ulteriori a supporto dell’ipotesi iniziale, ossia che quando un’impresa specializzata diversifica l’attività assicurativa, essa accresce i rischi di investimento rispetto alle imprese che rimangono non diversificate, mentre quando un’impresa già diversificata concentra la propria attività in un settore specifico, essa riduce i rischi di investimento rispetto alle imprese che rimangono diversificate.

STATISTICHE
NORMATIVA
NEWS