Frank A. SLOAN, Alex ROBINSON, Lindsey M. ELDRED
“Advantageous Selection, Moral Hazard, and Insurer Sorting on Risk in the U.S. Automobile Insurance Market” (Journal of Risk and Insurance, Vol. 85, Issue 2, pp. 545-575, 2018)
Assicurazione auto, Asimmetrie informative

 

Questo studio si propone di quantificare il ruolo delle informazioni private nel processo di scelta delle coperture assicurative auto, utilizzando dati su convinzioni soggettive, preferenze di rischio, stili di guida, tipologie di imprese di assicurazione, caratteristiche delle polizze assicurative e rating di qualità specifici degli assicuratori forniti da organizzazioni indipendenti.

Gli Autori utilizzano nell’analisi dati provenienti da un’indagine su un campione di conducenti che risultano aver fatto uso di alcol e che risiedono in quattro Stati: North Carolina, Pennsylvania, Washington e Wisconsin.

L’analisi empirica porta alle seguenti conclusioni:

  • le informazioni che gli assicuratori raccolgono usualmente sui propri clienti contribuiscono alla previsione della probabilità oggettiva di un sinistro durante l’anno di validità della polizza;
     
  • la probabilità soggettiva di un sinistro nell’anno successivo riflette il rischio di un incidente sulla base dei fattori osservati e utilizzati dagli assicuratori, ma contiene anche informazioni aggiuntive non usate ai fini della tariffazione;
     
  • la preferenza per il rischio risulta un’importante informazione; tuttavia, poiché si tratta di un aspetto multidimensionale, la valutazione dei suoi effetti sulla domanda di assicurazione va effettuata sul piano empirico;
     
  • si rileva una correlazione nulla tra rischio di incidente ex post e copertura assicurativa, il che riflette una selezione vantaggiosa nella scelta della polizza compensata dal rischio morale. La selezione vantaggiosa è in parte attribuibile alle valutazioni effettuate dall’impresa sulla base delle caratteristiche note dei consumatori;
     
  • l’analisi delle valutazioni dell'assicuratore rivela che i conducenti a basso rischio ottengono copertura da imprese assicuratrici con rating di qualità superiore.
STATISTICHE
NEWS