NEWS
“CBIRC to Speed Opening Up of Banking and Insurance Sectors” (27 aprile 2018)
Liberalizzazioni

 

Nel quadro del complesso processo di riforma e di apertura dell’economia nazionale, la Cina ha dato recentemente segnali della volontà di accelerare i tempi per quanto concerne il  settore finanziario.

Tale intenzione è stata confermata dal Comitato centrale del Partito Comunista e dal Consiglio di Stato (equivalente al Governo centrale) e ha avuto un’ulteriore manifestazione ufficiale con annunci da parte di CBIRC, la nuova Autorità di vigilanza bancaria e assicurativa nazionale.

Misure di prossima attuazione prevedono l'agevolazione dell’afflusso di investimenti da operatori bancari e assicurativi esteri e l'allentamento delle condizioni per l'istituzione in Cina di entità finanziate dall'estero. Altre misure sono previste in tema di miglioramento delle regole di supervisione delle istituzioni finanziate dall'estero, implementando la valutazione combinata delle filiali nazionali di banche straniere e adeguando i requisiti di gestione dei fondi delle filiali bancarie estere.

Per garantire che queste misure siano prese in tempi brevi, CBIRC sta accelerando lo sviluppo dell’impianto regolamentare necessario a tale rinnovamento.
In particolare, sono state avviate revisioni delle disposizioni in tema di rilascio delle licenze amministrative e riviste le restrizioni sui limiti alle partecipazioni estere in banche e operatori finanziari cinesi.

STATISTICHE