UE
“EIOPA calls upon national supervisory authorities to ensure that insurers properly address all risks to their solvency position in light of the withdrawal of the United Kingdom from the European Union” (NEWS, 18.05.2018)
“OPINION on the solvency position of insurance and reinsurance undertakings in light of the withdrawal of the United Kingdom from the European Union” - EIOPA-BoS-18/201, 18 May 2018
“EIOPA calls upon national Supervisory Authorities to ensure that insurers properly address all risks to their solvency position in light of the withdrawal of the United Kingdom from the European Union” (PRESS RELEASE, 18.05.2018)
EIOPA – EUROPEAN INSURACE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY
https://eiopa.europa.eu/
Brexit, Solvibilità

 

Il 18 maggio scorso EIOPA ha pubblicato una Opinion sulla solvibilità delle imprese di assicurazione UE in vista dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.
L’obiettivo della Opinion è quello di sensibilizzare le Autorità di vigilanza nazionali affinché garantiscano che le imprese assicuratrici tengano conto, nella loro posizione di solvibilità, di tutti i rischi correlati alla Brexit.

Le Autorità nazionali, in particolare, dovrebbero assicurarsi che le imprese vigilate identifichino, misurino, monitorino, gestiscano e comunichino tali rischi e li includano nelle loro valutazioni ai fini ORSA. Le Autorità stesse dovrebbero valutare i rischi in questione e, ove necessario, adottare azioni preventive.

L’uscita del Regno Unito dall’UE – segnala EIOPA – può avere un impatto significativo sulla solvibilità delle imprese europee. Le riserve tecniche, i fondi propri e i requisiti patrimoniali possono cambiare nel momento in cui il Regno Unito diventa un Paese terzo, posto che sia Solvency II sia altre regolamentazioni finanziarie distinguono fra attività svolta all’interno e all’esterno dell’Unione.

Nel documento sono identificate 14 aree principali in cui la Brexit può avere effetti per la posizione di solvibilità delle imprese UE; fra esse, gli effetti di mitigazione del rischio degli strumenti derivati, il riconoscimento dei rating assegnati dalle Agenzie con sede nel Regno Unito, il trattamento regolamentare delle esposizioni al rischio di credito UK.

Le Autorità di vigilanza nazionali dovranno fornire a EIOPA le informazioni necessarie per consentire un monitoraggio, a livello europeo, dei rischi che la Brexit comporta per la solvibilità delle imprese UE.

STATISTICHE
NEWS