STATISTICHE
“FMA Q4 2017 Report on the Austrian insurance industry: increase in premium volume, reduction in the result of ordinary activities” (FMA, PRESS RELEASE, 21.03.2018)
“QUARTALSBERICHT 2017 - Unternehmen” ( FMA, REPORT)

“Die österreichische Versicherungswirtschaft: die vorläufigen Zahlen 2017 und eine erste Prognose 2018” (VVO, PRESS RELEASE, 07.03.2018)
“JAHRESBERICHT 2017 - Das ganze Leben, sicher” ( VVO, REPORT)
FMA – ÖSTERREICHISCHE FINANZMARKTAUFSICHT - https://www.fma.gv.at
VVO - VERSICHERUNGSVERBAND ÖSTERREICH - https://www.vvo.at/
Analisi dei mercati

 

L’Autorità di vigilanza (FMA) e l’Associazione delle imprese assicuratrici (VVO) hanno recentemente pubblicato i dati relativi all’andamento dell’attività assicurativa in Austria nel 2017(1).

Il report della vigilanza (FMA) indica che la raccolta premi ha sfiorato i 17 miliardi di euro, con un incremento dello 0,36% rispetto al precedente esercizio. Il comparto vita risulta in flessione (-5%) a circa 5,7 miliardi di euro, mentre è di segno positivo il risultato dei rami danni/infortuni (+3,3%, con premi per 9,1 miliardi di euro) e malattia/coperture sanitarie (+3,8%, con premi per 2,1 miliardi).

Nel confronto con il 2016, la gestione tecnica ha registrato un miglioramento del 3,7%, mentre la gestione finanziaria ha evidenziato un calo del 7,7%; quanto precede, pertanto, ha condotto a una diminuzione (-12%) del risultato dell’attività ordinaria (il saldo positivo è sceso a 1,2 miliardi di euro).
Il complesso delle attività a valori di mercato (esclusi gli investimenti nell’ambito delle polizze unit-/index-linked) è risultato pari a 108,9 miliardi di euro (-0,7% rispetto al 2016). Sul fronte patrimoniale, invece, il Solvency Ratio è risultato superiore al 240% per più della metà delle compagnie, mentre l’indice di copertura del MCR si è attestato fra il 557% e il 955%.

Il report dell’Associazione (VVO) conferma la lieve crescita della raccolta premi rispetto al 2016 (come da dati pubblicati dalla Vigilanza) e aggiunge che le prime previsioni per l’esercizio 2018 indicano un’ulteriore, contenuta crescita (+1%) della raccolta complessiva (-3,2% per i rami vita, +3,7% per il ramo malattia e +3,1% per quello danni/infortuni).

Quanto all’andamento delle prestazioni agli assicurati e ai beneficiari, nel corso del 2017 esse sono ammontate a 14,2 miliardi di euro (-3% rispetto al 2016); nei rami vita si è assistito a una consistente contrazione (-12,7%, per a 6,8 miliardi), mentre nel comparto danni si è raggiunta la cifra record di 6,1 miliardi (+8,6%); nel ramo malattia, infine, le prestazioni hanno raggiunto 1,4 miliardi (+5,2% rispetto al 2017).   

_____________________
(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Aggiornati al 2016 i dati del mercato assicurativo austriaco (Vigilanza e Associazione)”, in Panorama Assicurativo n. 165, luglio 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38779&est=1

UE
NEWS