C. SCHENA, A. TANDA, C. ARLOTTA, G. POTENZA
“Lo sviluppo del FinTech. Opportunità e rischi per l’industria finanziaria nell’era digitale” (Quaderni Consob)
CONSOB – COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA
http://www.consob.it/web/consob/home
FinTech

 

Nel settembre 2016 la Consob ha avviato, in collaborazione con alcune delle principali Università italiane, un progetto di ricerca denominato “FinTech: digitalizzazione dei processi di intermediazione finanziaria”.

La ricerca parte dall’interrogativo circa l’ampiezza e la profondità dei cambiamenti che la rivoluzione digitale in atto e l’applicazione di tecnologie intelligenti potranno apportare al sistema finanziario nel suo complesso e si sviluppa con l’esigenza di comprenderne le dinamiche, le sfide, i rischi e le opportunità.

Gli obiettivi generali della ricerca possono essere così delineati:

  • tratteggiare i macro-orientamenti del processo di digitalizzazione del sistema finanziario e i cambiamenti strutturali indotti dalla competizione sui modelli di business degli intermediari;
     
  • evidenziare le principali tematiche aperte, nell’ottica di preservare la funzionalità del mercato finanziario, prevenire gli effetti rischiosi in chiave di protezione degli investitori, ma anche di salvaguardare la capacità d’innovazione degli operatori (e dei potenziali entranti);
     
  • prefigurare le possibili azioni di politica pubblica (a largo spettro), ove ritenuto utile.

Il primo Quaderno della collana è dedicato al tema “Lo sviluppo del FinTech. Opportunità e rischi per l’industria finanziaria nell’era digitale.”
Lo studio analizza l’operatività delle imprese FinTech, ponendo in evidenza i benefici e i rischi che il loro sviluppo genera in termini di stimolo concorrenziale all’interno del sistema finanziario e di maggiore efficienza dei suoi meccanismi di funzionamento, di ampliamento dell’accessibilità ai servizi finanziari da parte della clientela e di maggiore soddisfacimento dei suoi bisogni finanziari, di corretta ed efficace allocazione delle risorse finanziarie a vantaggio della crescita del sistema economico, nonché di corretta e trasparente gestione delle informazioni e dei rischi legati ai servizi finanziari, specie quando rivolti alla clientela retail.

UE
STATISTICHE
NEWS