NEWS
Antti ILMANEN, Matthew RAUSEO
“Intelligent Risk Taking: How to Secure Retirement in a Low Expected Return World"
WHARTON SCHOOL - UNIVERSITY OF PENNSYLVANIA
Previdenza complementare

 

In uno scenario in cui i tassi di interesse hanno raggiunto i minimi storici, le strategie di gestione del risparmio previdenziale diventano sempre più complesse.

Negli Stati Uniti, come nel resto del mondo, è in atto un progressivo spostamento dai fondi pensione a prestazione definita ai fondi a contribuzione definita, con il conseguente trasferimento di una quota importante del rischio finanziario a carico dei lavoratori.

Il paper del PRC (Pension Research Council,  University of Pennsylvania) analizza le strategie di portafoglio che possono consentire di far fronte a questi problemi, gestendo le tre principali variabili che determinano le scelte di investimento e i risultati finali delle forme di previdenza integrativa individuale e collettiva: il tasso di risparmio, la durata dell’investimento e il tasso di rendimento reale.

E’ possibile, secondo gli Autori, contemperare le differenti esigenze anche nel difficile contesto attuale, da una parte allentando i vincoli alle tipologie di investimento, dall’altro utilizzando le strategie avanzate di gestione dei rischi e una moderna diversificazione del portafoglio.

STATISTICHE
NORMATIVA