STATISTICHE
"At USD 144 billion, global insured losses from disaster events in 2017 were the highest ever, sigma study says" - PRESS RELEASE, 10.04.2018
"Natural catastrophes and man-made disasters in 2017: a year of record-breaking losses" - SIGMA 1/2018 (REPORT)
Calamità naturali

 

Nel 2017, con 144 miliardi di dollari, si è registrato il record in termini di sinistri assicurati provocati da eventi catastrofali a livello mondiale: questo è quanto segnala Sigma, la rivista edita da Swiss Re, nell’ultimo numero recentemente pubblicato(1).

Le calamità naturali con l’impatto assicurativo più elevato sono state gli uragani Harvey, Irma e Maria, che complessivamente hanno causato sinistri assicurati pari a 92 miliardi di dollari, corrispondenti allo 0,5% del PIL degli Stati Uniti.

Un’altra calamità naturale che ha avuto un impatto particolarmente importante è quella degli incendi boschivi, che hanno provocato danni  - a livello globale -   per 14 miliardi di dollari, l’importo più elevato mai registrato in un singolo anno.

I danni economici complessivi, assicurati e non, hanno raggiunto nell’anno appena concluso la cifra di 337 miliardi di dollari. Si tratta di un importo pari a circa il doppio dell’anno precedente e il secondo importo in assoluto nella storia delle rilevazioni di Sigma.

Più di 11.000 persone hanno perso la vita a causa di eventi catastrofali, sia naturali sia di origine umana, e alcuni milioni di persone sono rimaste senza casa. Circa 8.000 sono state le vittime delle sole calamità naturali, principalmente alluvioni e frane in Sierra Leone, India, Nepal e Bangladesh.

Secondo il report, i due fenomeni naturali che hanno maggiormente caratterizzato il 2017 sono state le ingenti precipitazioni (anche, ma non solo, conseguenti agli uragani) e gli incendi boschivi.
E’ il caso, ad esempio, delle piogge che hanno colpito la città di Houston, con centinaia di migliaia di abitazioni coinvolte, e delle precipitazioni nella regione del fiume Yangtze in Cina, con l’esondazione che ha interessato oltre 400.000 abitazioni.

I maggiori incendi boschivi hanno colpito California, il Canada e, per quanto riguarda l’Europa, il Portogallo.

Le catastrofi causate dall’uomo sono invece risultate, sia per numero sia per danni economici, in calo rispetto all’anno precedente.

_________________
(1) Per l’edizione precedente, si veda: “Swiss Re-Sigma: disastri naturali e man-made, danni rilevanti nel 2016”, in Panorama Assicurativo n. 162, aprile 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38606&est=1

NORMATIVA
NEWS