NEWS
“Welfare Index PMI. Il welfare aziendale fa crescere l’impresa. Rapporto 2018”
Welfare aziendale, PMI

 

Generali Italia, in collaborazione con le principali Confederazioni italiane (Confindustria, Confartigianato, Confagricoltura, Confprofessioni), ha pubblicato la terza edizione del Rapporto Welfare Index PMI(1).

Nel Report si dà conto delle analisi sui sistemi di welfare di 4.014 piccole e medie imprese italiane. Le aree prese in considerazione sono dodici, tra le quali la previdenza e la sanità integrativa, i servizi di assistenza, le polizze assicurative, la conciliazione vita-lavoro, il sostegno economico, la formazione, la sicurezza e la prevenzione, il welfare allargato al territorio e alle comunità.

Dal Rapporto 2018 emerge una forte correlazione tra miglioramento del benessere, soddisfazione dei lavoratori e crescita della produzione aziendale. Secondo il 42,1% delle imprese intervistate, sono questi gli obiettivi fondamentali delle politiche di welfare aziendale.

Il 41,2% delle PMI ha avviato iniziative in almeno quattro dei settori di welfare individuati nel rapporto. Inoltre, circa il 20% degli accordi aziendali con i lavoratori sottoscritti nel biennio 2016-2017 ha avuto come materia di contrattazione il welfare aziendale. Nei prossimi 3-5 anni, il 52,7% delle PMI si propone un’ulteriore crescita del welfare aziendale, in particolare negli ambiti della salute e assistenza, della conciliazione vita-lavoro dei giovani, della formazione e della mobilità sociale.

Il report classifica le esperienze aziendali secondo il Rating Welfare Index PMI, che si basa sull’ampiezza, sul contenuto e sull’originalità delle politiche di welfare adottate dalle imprese.

______________
(1) Per l’edizione precedente, si veda: “Welfare Index PMI: 2° Rapporto annuale sul welfare nelle PMI italiane”, in Panorama Assicurativo n. 163, maggio 2017 (Sezione “NEWS”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38614&est=1

STATISTICHE
NORMATIVA