Report from the Commission to the European Parliament and the Council on the application of Title III of Directive 2009/138/EC of the European Parliament and the Council of 25 November 2009 on the taking-up and pursuit of the business of Insurance and Reinsurance (Solvency II) as regards the supervision of insurance and reinsurance undertakings in a group, and the assessment of the transitional period for the occupational retirement provision business of life insurance undertakings. (Brussels, 5.4.2018, COM(2018) 169 final)
Gruppi, Vigilanza

 

Il 5 aprile scorso la Commissione europea ha pubblicato un report sull’applicazione della vigilanza sui gruppi assicurativi ai sensi del titolo III della Direttiva Solvency II.
Il report include anche una valutazione del periodo transitorio per l’attività svolta dalle imprese di assicurazione vita nel settore della previdenza complementare di tipo occupazionale.

Le proposte della Commissione riguardano in larga parte i temi trattati da EIOPA in un apposito report pubblicato nei mesi scorsi(1). Si tratta, in particolare, di:

  • temi generali relativi alla vigilanza di gruppo;
     
  • collaborazione delle Autorità nell’ambito dei Collegi di supervisori e funzionalità di questi ultimi;
     
  • vigilanza sui sottogruppi;
     
  • modelli interni di gruppo;
     
  • capital add-ons di gruppo;
     
  • altri temi relativi alla vigilanza sui gruppi.

La Commissione, considerato che Solvency II sarà oggetto di una revisione complessiva nel 2020, ritiene che, per ragioni di stabilità del quadro normativo, solo un’area fra quelle identificate richiede una modifica normativa nell’immediato, ossia quella dei modelli interni di gruppo, ove sono state riscontrate divergenze tra gli Stati membri.

Tuttavia, segnala la Commissione, proposte su questa materia sono già contenute nel pacchetto di misure relative alla riforma delle Autorità di vigilanza europee (ESA)(2). Si tratta, in concreto, di due emendamenti al quadro normativo Solvency II volti a:

  • fornire a EIOPA un ruolo maggiore nel promuovere la convergenza delle pratiche di vigilanza quanto alla autorizzazione all’utilizzo dei modelli interni;
     
  • consentire a EIOPA di emanare “Opinions” sulla materia e intervenire nelle eventuali divergenze fra Autorità.

Per quanto, infine, riguarda il periodo transitorio di esenzione dalle regole Solvency II per le imprese vita che svolgono attività nel settore dei fondi pensione occupazionali, la Commissione sottolinea che una decisione potrà essere presa più avanti, quando la scadenza della transizione (fine 2022) sarà più vicina.

___________________
(1) Si veda, in proposito: “EIOPA: pubblicato il report in materia di vigilanza sui gruppi assicurativi”, in Panorama Assicurativo n.173, marzo 2018 (Sezione “UE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39413&est=1

(2) Si veda, al riguardo: “Le proposte della Commissione per la riforma delle Autorità europee di vigilanza finanziaria”, in Panorama Assicurativo n. 168, ottobre 2017 (Sezione “UE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39074&est=1

STATISTICHE
NORMATIVA
NEWS