STATISTICHE
“Banche e istituzioni finanziarie: articolazione territoriale” (30 marzo 2018)
Banca

 

Banca d’Italia ha recentemente pubblicato un report statistico dedicato all’articolazione territoriale degli sportelli bancari nel Paese e alla loro ripartizione per gruppi dimensionali e istituzionali di banche.

Le banche italiane e le filiali in Italia di banche estere alla fine del 2017 disponevano di 27.358 sportelli operativi, il 43% dei quali appartenenti a quelle di maggiore dimensione, la parte restante ripartita all’incirca in parti uguali tra le altre categorie di enti segnalanti.

Secondo i dati relativi alla classificazione per gruppo istituzionale, al 31 dicembre 2017 le banche S.p.A. possedevano oltre 21.300 sportelli operativi, il 78% del totale nazionale. La quota riconducibile alle banche di credito cooperativo e alle banche popolari era pari, rispettivamente, al 15% e al 6%.

L’articolazione territoriale degli sportelli bancari operativi in Italia alla fine del 2017 mostra una maggiore presenza nelle regioni del Nord, che rappresentano il 57% del totale nazionale (40% in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto). Il numero di sportelli ubicati nelle regioni del Sud e nelle Isole ammonta complessivamente al 22% del totale nazionale.

Lo scorso anno si è registrata una riduzione del numero degli sportelli bancari attivi sul territorio italiano, da 29.027 di fine 2016 a 27.358 di fine 2017 (-1.669 sportelli, equivalenti a un calo del -5,7%). La diminuzione ha riguardato tutte le regioni ed è stata più accentuata in Umbria, Marche e Molise.

NORMATIVA
NEWS