STATISTICHE
“Premi lordi contabilizzati (vita e danni) e nuova produzione vita al terzo trimestre 2017” (Bollettino Statistico, Anno V - n. 3, marzo 2018)
IVASS – ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
https://www.ivass.it/homepage/index.html
Analisi dei mercati

 

IVASS ha pubblicato nel Bollettino Statistico n.3, marzo 2018, i dati relativi ai premi lordi contabilizzati vita e danni e alla nuova produzione vita al 3° trimestre 2017(1).

Nei primi nove mesi dello scorso anno la raccolta premi nei rami vita e danni del mercato assicurativo italiano è stata pari a 102 miliardi di euro, in calo del 4,7% rispetto all’analogo periodo del 2016. In particolare:

  • le Imprese vigilate IVASS hanno raccolto premi per 95,1 miliardi di euro (93,2%), con un decremento del 4,8% rispetto al corrispondente periodo del 2016;
     
  • le Rappresentanze SEE hanno realizzato una raccolta di 7 miliardi di euro, in diminuzione del 3,5%.

La flessione è derivata dalla contrazione del settore vita del 6,4%, pari a 5,2 miliardi di euro. Il risultato, negativo per il secondo anno consecutivo, combina la contrazione del ramo I (-18,3%) con il recupero del ramo III (polizze unit e index-linked, +27,6%); per lo stesso effetto combinato dei due rami prevalenti, anche la nuova produzione vita si riduce di 3 miliardi di euro (-5,3%).

Il settore danni ha registrato nei primi nove mesi del 2017 un incremento del 0,6% rispetto all’analogo periodo del 2016, pari a 182 milioni di euro; in tutti i tre trimestri del 2017 si osservano variazioni positive rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una consolidata inversione di tendenza dopo la contrazione riscontrata dal 2012 al 2016.

Nella distribuzione dei prodotti vita, gli sportelli bancari e postali - pur perdendo 5,1 miliardi di euro di premi per polizze intermediate - si confermano il canale principale (60,7% del totale premi); a seguire i promotori finanziari, che invece guadagnano quote di intermediazione.
Le agenzie con mandato confermano il primato nella distribuzione del settore danni (71,9% del totale dei rami e 85,3% della r. c. autoveicoli terrestri); cresce leggermente l’importo dei premi provenienti da polizze intermediate tramite broker.

___________________
(1) Per il precedente, si veda: “IVASS: premi contabilizzati vita e danni al 2° trimestre 2017”, in Panorama Assicurativo n. 172, febbraio 2018 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39345&est=1

NEWS