“Insurance Contract Law Review starts” (MEDIA RELEASE, 06.03.2018)
“Insurance Contract Law”, (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE, 06.03.2018)
“Terms of Reference for the Insurance Contract Law”, ( March 2018)
GOVERNMENT OF NEW ZEALAND - https://www.beehive.govt.nz/
MINISTRY OF BUSINESS, INNOVATION AND EMPLOYMENT - http://www.mbie.govt.nz/
Contratto di assicurazione, Regolamentazione

 

Nel mese di marzo, il Governo neozelandese ha annunciato il varo di una riforma delle norme che regolano i contratti di assicurazione. Scopo dell’iniziativa è quello di continuare a garantire efficacia allo strumento assicurativo, del quale viene riconosciuto il ruolo rilevante in ambito economico/sociale e della gestione del rischio(1).

La riforma comprenderà diversi aspetti della disciplina contrattuale, fra i quali:

  • obblighi di uniformazione a carico dell’assicurato;
  • profili strettamente tecnici,  come indicato dalla stessa industria assicurativa e dalla Law Commission (2);
  • eventuali  gap  presenti nella normativa nazionale, in riferimento alla condotta delle imprese assicuratrici;
  • scopo di alcune norme, definite come “clausole non inique” (“not unfair terms”), ai sensi del Fair Trading Act 1986 (3);
  • capacità dei consumatori di ricercare e confrontare prezzi e prodotti assicurativi.

Entro la metà del 2018 il Governo (Ministry of Business, Innovation and Employment) intende realizzare un Issues Paper per la pubblica consultazione che – nelle intenzioni delle Autorità  –  possa costituire un’opportunità di confronto, aperta a tutte le parti interessate, sulle tematiche oggetto di riforma.

________________________________

 (1) Sul punto, si veda anche: “Nuova Zelanda: al via la revisione della regolamentazione assicurativa. Issues Paper della vigilanza”, in Panorama Assicurativo n. 163,  maggio 2017 (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38627&est=1

 (2) La Law Commission è stata creata nel 1986 allo scopo di monitorare le leggi dello Stato, identificando e proponendo soluzioni a eventuali criticità.

 (3) Il Fair Trading Act 1986 ha lo scopo di sostenere la concorrenza e di tutelare i consumatori contro condotte scorrette e pratiche sleali.

 

STATISTICHE
NEWS