“Good drivers pay less: A study of usage-based vehicle insurance models”
ELSEVIER - SCIENCEDIRECT
https://www.sciencedirect.com/
Assicurazione auto, Pricing, UBI

 

Le coperture assicurative basate sull’utilizzo del veicolo (Usage-Based Insurance, UBI) sono sempre più al centro dell’attenzione di assicuratori e consumatori(1). Tuttavia, rimangono da approfondire aspetti gestionali non secondari, quali le modalità con cui i dati sul comportamento dei conducenti influenzano il rischio stradale e come la condotta alla guida debba influire sui sistemi di pricing delle coperture.

Nel Paper, gli Autori propongono un modello di classificazione del rischio al fine di valutare la rischiosità dei conducenti sulla base di dati raccolti da un sensore installato sui veicoli.
E’ sviluppato un modello di pricing per l’assicurazione auto basato sul comportamento, nonché una metodologia per il calcolo del premio.
Sulla base di dati empirici, l’analisi mostra che il primo modello consente di ottenere una migliore accuratezza in termini di classificazione dei livelli di rischio, mentre il secondo fornisce una buona performance in termini di efficacia e possibilità di impiego.

________________________________

(1) Sul tema, si veda: “Distanza percorsa, durata del contratto, sinistrosita’: un modello per il pricing delle polizze auto UBI e PAYD”, in Panorama Assicurativo n. 172, febbraio 2018 (Sezione “FOCUS”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39317&est=1

STATISTICHE
NEWS