“Climate Change and the Insurance Industry: Taking Action as Risk Managers and Investors. Perspectives from C-level executives in the insurance industry”
GA - THE GENEVA ASSOCIATION
https://www.genevaassociation.org/
Cambiamento climatico

 

L’Associazione di Ginevra ha pubblicato un Research Report dedicato ai temi del cambiamento climatico e delle sue implicazioni per il settore assicurativo e per il sistema economico globale. Si tratta del documento finale del progetto Extreme Events and Climate Risk e si basa su un sondaggio condotto tra top manager assicurativi(1).

L’incapacità di far fronte al cambiamento climatico è considerata tra i principali fattori di rischio per l’economia e le società odierne.
Limitato fino a poco tempo fa all’ambito scientifico o al campo della responsabilità sociale, solo recentemente il dibattito pubblico ha concordato che si tratta di questione chiave destinata a influenzare la crescita e la gestione delle vulnerabilità. Realizzare un sistema che si dimostri resiliente alle conseguenze estreme del cambiamento climatico richiede una gestione del rischio preventiva e adeguate strategie di adattamento.

Secondo il Report, una delle azioni più importanti è il coordinamento tra i diversi settori coinvolti: il settore pubblico, quello privato, il settore assicurativo, gli investitori in infrastrutture. Il coordinamento si rivela fondamentale ma deve essere strategicamente orientato.
In tale prospettiva, le politiche pubbliche  - che in alcuni Paesi intervengono dopo il verificarsi dei disastri -  si rivelano spesso inefficienti e inadeguate. Inoltre, il protection gap è ancora molto ampio e lo strumento assicurativo non è diffuso come dovrebbe.

Rimangono difficoltà e ritardi determinati, secondo l’Associazione, da:

  • conflitti tra regolamentazioni;
  • mancate scelte a livello locale, nazionale e sovranazionale;
  • insufficiente innovazione nel settore delle tecnologie "pulite" e "verdi";
  • difficile sviluppo della finanza “verde”.

Il Report contiene alcune raccomandazioni relative agli aspetti finanziari e di adattamento e/o prevenzione del climate change:

  • necessità di coordinamento delle iniziative - pubbliche e private, governative e della società civile - per la gestione del rischio climatico;
     
  • promozione del ruolo dell’industria assicurativa, che deve essere tra i leader della transizione verso un’economia low-carbon;
     
  • importanza della realizzazione di partnership tra settore pubblico e privato nella realizzazione di infrastrutture fondamentali, che contribuiscano a una maggiore resilienza dei sistemi economici.

______________________________

(1) Sondaggio quali-quantitativo condotto su campione di CEO, CIO e CRO di 83 imprese di assicurazione operanti a livello internazionale, che rappresentano Asset Under Management per 4.700 miliardi di dollari.

STATISTICHE
NEWS