STATISTICHE
“Settore polizze individuali e collettive – Periodo: Anno 2017”
ANIA TRENDS, Nuova produzione vita – Anno XIII, n° 12 febbraio 2018
ANIA – ASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LE IMPRESE ASSICURATRICI
http://www.ania.it/it/index.html
Assicurazione vita


ANIA ha recentemente pubblicato il Report relativo all’andamento della nuova produzione vita nel 2017(1).
Lo scorso anno, la nuova produzione di polizze individuali e collettive sulla vita delle imprese italiane ed extra-U.E.  - comprensiva dei premi unici aggiuntivi -   ha raggiunto 82,4 miliardi di premi, in calo del 5,2% rispetto all’anno precedente. I nuovi premi delle sole polizze individuali sono ammontati a 79,6 miliardi, il 97% del new business totale, in diminuzione del 5,5% rispetto al 2016.
Considerando anche i nuovi premi vita del campione delle imprese U.E. (pari a 17,6 miliardi, in calo del 5,3% rispetto a quanto raccolto nel 2016),  i nuovi affari vita complessivi sono risultati  pari a 99,9 miliardi, il 5,2% in meno rispetto all’anno precedente.

Relativamente alle sole imprese italiane ed extra-UE, il ramo I, con premi pari a 51,4 miliardi, ha confermato la progressiva riduzione dei volumi emessi iniziata dal 2015, registrando un decremento superiore a quello degli anni precedenti e pari a -18,1% (era -5,3% nel 2015 e -4,0% nel 2016).
Tale risultato è stato in parte controbilanciato da una maggiore raccolta nel ramo III, che nel 2017 ha registrato un incremento del 32,9%, per un ammontare complessivo di nuovi premi pari a 28,0 miliardi.
Il ramo V ha registrato un ulteriore calo (-8,1% rispetto al 2016) della raccolta di nuovi premi, che è scesa a 2,1 miliardi (il 3% dei nuovi affari complessivi).

Per ciò che concerne la nuova produzione vita per canale distributivo, relativamente all’attività delle imprese italiane ed extra-U.E., oltre i due terzi della stessa è stata intermediata tramite sportelli bancari e postali, con un volume premi pari a 55,5 miliardi e un calo del 7,5% rispetto al 2016. Il canale dei consulenti finanziari abilitati, a fronte di un ammontare premi pari a 12,8 miliardi, ha registrato un incremento dell’1,2% rispetto al 2016 e una quota di mercato che è salita dal 15% al 16% dell’intera nuova produzione. Il volume di nuovi affari distribuito dal canale agenti nel 2017 è stato pari a 9,3 miliardi (l’11% del new business totale), in calo (-3,2%), rispetto all’anno precedente, mentre il canale agenzie in economia ha registrato un trend opposto, crescendo del 5,8% per un ammontare di nuovi premi pari a 4,1 miliardi (il 5% del totale).

Sommando ai premi di nuova produzione delle polizze individuali e collettive quelli di annualità successive relativamente a polizze sottoscritte negli anni precedenti, si stima che i premi vita complessivi (lordi contabilizzati) possano raggiungere nel 2017 un ammontare pari a circa 98,5 miliardi, in diminuzione del 3,7% rispetto al 2016. Tale risultato è dovuto al significativo calo (-14,7%) della raccolta relativa al ramo I, compensato solo in parte dall’aumento delle polizze di ramo III (unit-linked).

________________________________
(1) Per un confronto, si veda: La nuova produzione vita in Italia nel 2016: le statistiche ANIA, in Panorama Assicurativo n. 161, marzo 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38490&est=1

NEWS