“WORKING DOCUMENT on on the proposal for a regulation of the European Parliament and of the Council on a pan-European Personal Pension Product (PEPP) (COM 2017/0343) and the Commission Recommendation on the tax treatment of personal pension products, including the pan-European Personal Pension Product (C 2017/4393)
Committee on Economic and Monetary Affairs
Rapporteur: Sophia in 't Veld” (DT\1140771 EN - PE615.263v01-00, 08.01.2018)
EUROPEAN PARLIAMENT
http://www.europarl.europa.eu/
Previdenza complementare, PEPP

 

L’8 gennaio scorso, la Commissione ECON (“Affari Economici e Monetari”) del Parlamento europeo ha pubblicato un documento di lavoro (Working Document) in materia di PEPP (Pan-European Personal Pension Product), i piani pensionistici individuali europei(1).

Nel documento di lavoro si sottolinea il ruolo  potenzialmente rilevante  dei PEPP nel contribuire a una maggiore armonizzazione dei sistemi previdenziali europei, nell’ampliare l’offerta previdenziale (in particolare, per quei soggetti che lavorano in uno Stato  diverso da quello di origine) e, infine,  nel consolidare la previdenza in Europa.

Nel Working Document sono discussi i temi legati ai PEPP, anche in vista della stesura di un rapporto finale da parte della Commissione ECON:

  • trattamento fiscale dei prodotti;
  • soggetti ammessi all’offerta dei PEPP;
  • portabilità;
  • protezione del capitale accumulato;
  • fase di decumulo;
  • “switch” tra prodotti;
  • informazione, consulenza, costi e diritti dei consumatori;
  • autorizzazione, vigilanza e supervisione.

________________________________

(1) Sul tema, si veda: “Prodotti pensionistici individuali europei (PEPP): ecco la proposta della Commissione UE”, in Panorama Assicurativo n. 166,  agosto 2017 (Sezione “UNIONE EUROPEA”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38840&est=1

 

 

STATISTICHE
NEWS