STATISTICHE
Report of the Insurance Supervisory Agency for 2016
AZN – INSURANCE SUPERVISION AGENCY
https://www.a-zn.si/en/
Analisi dei mercati

 

L’Autorità di vigilanza assicurativa slovena (AZN) ha pubblicato il proprio report annuale, descrittivo dell’andamento del settore e dell’attività di supervisione svolta nel 2016(1).

La raccolta premi lorda ha raggiunto 1,9 miliardi di euro, con un incremento nell’anno dell’1,6% in termini nominali e dell’1% in valori reali.

I tre quarti del totale (76,2%) sono stati realizzati dal comparto danni, il restante quarto dal vita.

Nel comparto danni si è confermata l’importanza delle coperture sanitarie, seguite da quelle auto e incendio con quote, rispettivamente, del 33%, 30% e 16%.

Nei rami vita, le polizze unit e index linked hanno rappresentato poco meno della metà della produzione (48%), seguite dai prodotti con partecipazione agli utili (39%).

Gli oneri per sinistri e prestazioni sono ammontati a poco meno di 1,3 miliardi di euro, di cui i tre quarti relativi a coperture danni. I rami che hanno registrato le maggiori prestazioni sono stati quelli delle coperture sanitarie (430 milioni di euro), auto (296,7 milioni di euro), index e unit linked (164,5 milioni di euro), polizze vita con partecipazione agli utili (158,4 milioni di euro).

Analizzando i più significativi indici macroeconomici, risulta che il peso del settore assicurativo sloveno nel tessuto economico nazionale è più significativo rispetto a quello che si riscontra negli altri Paesi dell’Europa centro-orientale. Infatti, l’indice di penetrazione assicurativa era al 5%, mentre la spesa assicurativa pro-capite ha sfiorato i 1.060 euro.

La gestione tecnica ha evidenziato un saldo positivo di 84,6 milioni di euro per il settore danni – in calo del 18,3% rispetto al 2015 – e di 39 milioni di euro per il vita, in aumento del 30,4%.

La gestione finanziaria ha realizzato proventi per 75,3 milioni di euro (-28,9%), mentre l’utile netto per il settore è salito a 180 milioni di euro, circa il doppio rispetto al 2015.

Il 2016 ha visto in attività 16 compagnie, di cui le prime 4 hanno realizzato i tre quarti della raccolta complessiva.

Secondo i ranking elaborati da Swiss Re  (“Sigma” n. 3/2017) sulla base della raccolta premi 2016, il mercato assicurativo sloveno occupa il 25° posto in Europa e il 55° su scala mondiale.

____________________________________

(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Slovenia: nel 2015 la raccolta torna a crescere”, in Panorama Assicurativo n. 157, novembre 2016 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38163&est=1

 

NEWS