STATISTICHE
Korean insurance industry - 2017
KIRI – KOREA INSURANCE RESEARCH INSTITUTE
http://www.kiri.or.kr/web_eng/html/main.asp
Analisi dei mercati


KIRI – Korea Insurance Research Institute – ha pubblicato il Report sull’andamento del settore assicurativo sud-coreano nel 2016(1).

L’esercizio è stato caratterizzato da un’espansione moderata del business rispetto al 2015, un andamento che evidenzia, tuttavia, una maggiore reattività rispetto al quadro economico nazionale.

La raccolta premi ha registrato un incremento del 3,5%, un tasso in calo rispetto all’esercizio precedente (+5,5%), ma superiore di poco meno di un punto alla performance economica complessiva del Paese.

I premi totali sono ammontati a 204.308 miliardi di won (159 miliardi di euro), di cui 119.811 miliardi (93,6 miliardi di euro) derivanti dal comparto vita e 84.497 miliardi (66 miliardi di euro) dal danni. I due comparti hanno registrato incrementi di raccolta nell’ordine, rispettivamente, del 2,2% e del 5,3%.

Il report segnala che il vita ha subito il forte calo della domanda di prodotti di risparmio, complici i bassi tassi di interesse e l’andamento della Borsa, mentre migliore è stata la performance dei prodotti previdenziali e di quelli di protezione.

Nel settore danni, invece, la raccolta è stata trainata dalle coperture auto.

Il comparto vita ha visto la drastica diminuzione degli utili netti (-31,5%), scesi a 2.461 miliardi di won (1,9 miliardi di euro), effetto del deterioramento sia del saldo tecnico sia di quello finanziario.

La gestione tecnica si è chiusa con un saldo negativo di 22.389 miliardi di won (17,5 miliardi di euro), in conseguenza di un minor aumento della raccolta e di un incremento delle prestazioni erogate.

La gestione finanziaria ha chiuso in lieve calo rispetto al 2015, con un saldo attivo di 21.376 miliardi di won (16,7 miliardi di euro).

Nel comparto danni, l’utile netto si è attestato a 3.469 miliardi di won (2,7 miliardi di euro), il 28,8% in più rispetto al 2015. Tale miglioramento è conseguenza della diminuzione del saldo negativo della gestione tecnica, che si è chiusa a -2.046 miliardi (-1,6 miliardi di euro) e dell’incremento del saldo attivo della gestione finanziaria (+6,4%), per complessivi 6.754 miliardi (5,3 miliardi di euro).

Il totale degli attivi del settore, a fine esercizio, ammontava a 1.034.200 miliardi di won (808 miliardi di euro), l’8,8% in più su base annua.

A fine esercizio risultavano attive sul mercato 25 compagnie vita - di cui 9 estere - e 32 compagnie danni (di cui 19 estere).

L’industria assicurativa continua a svolgere un ruolo preminente nell’ambito dell’economia nazionale. Ne è dimostrazione il rapporto premi/PIL, che ha continuato a crescere nel corso del 2016, raggiungendo il 12,1%  (il 5° valore più alto al mondo), contro una media globale del 6,3%.

Secondo i più recenti ranking pubblicati da Swiss Re (“Sigma” 3-2017) sulla base della raccolta premi 2016, la Corea del Sud si pone al 3° posto tra i Paesi asiatici e in settima posizione su scala mondiale.

______________________________

(1) Per l’esercizio precedente, si veda “Corea del Sud: lo stato del settore assicurativo nel 2015”, in Panorama Assicurativo n. 158, dicembre 2016 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38266&est=1

 

NEWS