NEWS
Víctimas de Incendios en España - 2016
APTB - ASOCIACIÓN PROFESIONAL DE TECNICOS DE BOMBEROS - http://www.aptb.org/
Assicurazione incendio


Fundación Mapfre ha pubblicato un Report dedicato alle vittime da incendio in Spagna nel 2016.

Fra i dati più significativi:

  • con 3,76 morti per milione di abitanti, la Spagna è uno dei Paesi con il più basso tasso di mortalità da incendio;
  • nel 2016 si sono contati 175 decessi per cause correlate a tale rischio, di cui 166 a causa di incendio e 9 per esplosioni. Questi dati rappresentano un’inversione rispetto alla tendenza decrescente degli ultimi esercizi: costituiscono, infatti, un incremento del 22,4% rispetto al 2015 e un picco del numero di vittime negli ultimi sei anni;
  • nel 2016, più della metà delle vittime (il 52%) aveva più di 65 anni. Con l’aumento dell’età aumenta l’incidenza, fra le vittime, delle donne rispetto agli uomini;
  • non si evidenziano significative differenze nella distribuzione degli incidenti fra ore diurne e ore notturne;
  • la principale causa di morte (64,8% dei casi) è legata a intossicazione da gas;
  • anche nel 2016 gli incidenti si sono concentrati nei mesi più freddi: fra novembre e febbraio si è verificata la metà dei casi mortali;
  • gli impianti di riscaldamento sono stati la causa principale dello scatenarsi degli incendi, provocando il 41,8% dei decessi. Seguono quelli di origine elettrica (18,3%) e quelli provocati dall’incuria dei fumatori (17,3%);
  • la probabilità di morire in un incendio al di fuori di un edificio è molto bassa. Il rischio si concentra in edifici che non soddisfano le condizioni di abitabilità come le baracche, le industrie o gli edifici abbandonati.

Per ridurre ulteriormente il numero delle vittime, Fundación Mapfre ritiene che debbano essere rafforzate le misure di prevenzione (come l'installazione di rilevatori di incendio in tutti gli alloggi) e indica la necessità di realizzare interventi specifici per settori e ambienti ritenuti più a rischio.

STATISTICHE