STATISTICHE
“L'attività assicurativa nel comparto auto (2011-2016) - Bollettino Statistico Anno IV - N. 15 - Dicembre 2017” (28 dicembre 2017)
IVASS – ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
https://www.ivass.it/homepage/index.html
Assicurazione auto

 

IVASS ha recentemente pubblicato il Bollettino Statistico n. 15/2017, dedicato all’andamento dell’assicurazione auto nel periodo 2011-2016(1).

Nel 2016, i premi contabilizzati complessivamente per il ramo r.c. auto e natanti e per il ramo corpi di veicoli terrestri si sono attestati a 16.160 milioni di euro, costituendo il 50,6% della produzione dei rami danni, in progressivo calo negli ultimi anni.

I premi del lavoro diretto italiano nel ramo r. c. auto e natanti  - raccolti nel 2016 da 43 imprese nazionali e rappresentanze di imprese estere con sede legale in un Paese non appartenente allo Spazio Economico Europeo (SEE) -   sono stati pari a 13.526 milioni di euro, con un decremento del 4,9% rispetto al 2015. Si registra, quindi, per il quinto anno consecutivo, una flessione della raccolta.
Nel 2016 il premio pagato per veicolo assicurato, al netto degli oneri fiscali e parafiscali, è risultato pari a 349 euro, in calo rispetto al 2015  (–5 ,8%) – di cui 276 euro per il premio puro.
Per quanto riguarda la distribuzione territoriale della raccolta, è concentrata nelle regioni del Nord, con un’incidenza sul totale nazionale pari al 45,9%, simile a quella dei tre precedenti esercizi e in flessione rispetto agli esercizi precedenti il 2012.

Nel 2016 sono stati denunciati, nel ramo r.c. auto, 2.185.063 sinistri con seguito accaduti nello stesso anno (+2,9% rispetto all’anno precedente), pari a una frequenza sinistri del 5,6%. Tra il 2011 e il 2016, il numero dei sinistri denunciati con seguito si è ridotto, sia nel numero (–18,8%) sia in rapporto ai veicoli assicurati (con una riduzione di 1,1 punti percentuali della frequenza sinistri).

I premi del lavoro diretto italiano nel ramo corpi di veicoli terrestri (CVT)  - raccolti nel 2016 da 49 imprese nazionali e rappresentanze di imprese estere con sede legale in un Paese extra SEE -  sono stati pari a 2.634 milioni di euro, con un incremento del 7,3% rispetto al 2015.
Nel 2016 sono stati denunciati nel ramo, in Italia, 1.004.117 sinistri con seguito accaduti nello stesso anno, in lieve aumento (+0,5%) rispetto all’anno precedente. Tra il 2011 e il 2016, il numero dei sinistri denunciati con seguito si è ridotto del 9,2%.

________________________________

(1) Sul Report precedente, si veda: IVASS: l’attività assicurativa nel comparto auto. Statistiche 2010-2015, in Panorama Assicurativo n. 162, Aprile 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38567&est=1

NEWS