“Insurance companies urged to make sufficient and timely preparation to ensure service continuity upon the United Kingdom’s withdrawal from the European Union” (PRESS RELEASE, 21.12.2017)
"Opinion on service continuity in insurance in light of the withdrawal
of the United Kingdom from the European Union " (EIOPA-BoS-17/389, 21 December 2017)
EIOPA – EUROPEAN INSURANCE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY
https://eiopa.europa.eu/
Brexit

 

Il 21 dicembre scorso, EIOPA ha pubblicato una “Opinion” in materia di continuità dei servizi assicurativi in vista dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea (“Brexit”).

L’ “Opinion”, rivolta alle imprese assicuratrici e alle Autorità di vigilanza nazionali, sottolinea l’importanza di una preparazione adeguata, in modo che sia garantita la continuità dei servizi previsti dai contratti in essere e che sia impedito lo svolgimento dell’attività assicurativa in assenza di autorizzazione a seguito della Brexit.

Le imprese sono invitate a compiere per tempo tutti i passi necessari per garantire la continuità dei servizi, passi che dipenderanno dalla situazione specifica in cui si troveranno le diverse imprese. Potrebbe essere necessario, ad esempio, il trasferimento dei contratti stipulati da imprese del Regno Unito con assicurati residenti nell’UE a una filiale assicurativa stabilita in un Paese membro; oppure il trasferimento dei contratti stipulati da imprese UE con assicurati residenti nel Regno Unito a una filiale stabilita in quest’ultimo Paese; ancora, l’istituzione di una rappresentanza di un Paese terzo nel Regno Unito o in un Paese UE dove risiede l’assicurato; o, per le imprese UK che hanno la forma legale di una società europea, il trasferimento della sede in un Paese UE.

Le imprese sono invitate a dotarsi di un “contingency plan” nel caso non si raggiunga un accordo politico tra l’UE e il Regno Unito entro la data prevista per l’uscita.
EIOPA raccomanda alle Autorità di vigilanza nazionali di adottare le misure adeguate per far si che le imprese assicuratrici siano preparate, ad esempio conducendo valutazioni di impatto realistiche e sviluppando appropriati “contingency plan”.
EIOPA monitorerà, in stretta collaborazione con le Autorità nazionali, lo sviluppo e l’applicazione di tali piani di emergenza.

STATISTICHE
NEWS