“Schema di regolamento IVASS recante i criteri e le modalità per la determinazione da parte delle imprese di assicurazione degli sconti obbligatori di cui all’articolo 132-ter, commi 2 e 4, del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 - codice delle assicurazioni private - modificato dal decreto legislativo 12 maggio 2015, n. 74 e dalla legge 4 agosto 2017, n. 124 - nell’ambito dell’assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore.

Lista delle province a maggiore tasso di sinistrosità di cui all’art. 132-ter, commi 3 e 8 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 - codice delle assicurazioni private - modificato dal decreto legislativo 12 maggio 2015, n. 74 e dalla legge 4 agosto 2017, n. 124”

Documento di Consultazione n. 5/2017

IVASS – ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
https://www.ivass.it/
Assicurazione auto, Sconti obbligatori

 

Il 27 novembre scorso, IVASS ha avviato la pubblica consultazione su uno schema di Regolamento recante criteri e modalità per l’applicazione, da parte delle imprese, degli sconti obbligatori r. c. auto previsti dalla Legge sulla Concorrenza 2017.

La Legge citata prevede due tipologie di sconto obbligatorio:

  • il primo, su proposta dell’impresa e previa accettazione degli assicurati, se ricorre almeno una delle tre seguenti condizioni: ispezione preventiva del veicolo, installazione di strumenti elettronici quali la scatola nera, installazione di meccanismi elettronici di tipo “alcolock”;
  • il secondo, aggiuntivo,  applicabile ai soggetti che - negli ultimi 4 anni - non abbiano provocato sinistri, abbiano installato una scatola nera e risiedano nelle province a maggiore sinistrosità.

La norma, attribuendo all’IVASS il potere di definire - tramite apposito Regolamento - i criteri e le modalità per la determinazione degli sconti da parte delle imprese, ha previsto anche che l’Istituto identifichi - sulla scorta di dati in proprio possesso e di indagini statistiche -  la lista delle province a maggiore tasso di sinistrosità e premio medio più elevato.

L’IVASS segnala che lo schema di Regolamento in consultazione - oltre a definire i criteri per la determinazione degli sconti e a identificare la lista delle province più sinistrose -  pone le premesse per lo svolgimento delle future attività di monitoraggio sul rispetto dei criteri e delle modalità di applicazione degli sconti - che la normativa richiede espressamente all’Istituto - prevedendo, a tale fine, specifici adempimenti a carico delle imprese.

Eventuali osservazioni, commenti e proposte dovranno essere inviate all’IVASS entro 45 giorni dalla data di pubblicazione. 

UE
STATISTICHE
NEWS