STATISTICHE
Hungarian Insurers’ Yearbook 2017
MABISZ - MAGYAR BIZTOSÍTÓK SZÖVETSÉGE (ASSOCIATION OF HUNGARIAN INSURANCE COMPANIES)
http://www.mabisz.hu/
Analisi dei mercati

MABISZ, l’Associazione delle compagnie assicuratrici ungheresi, ha pubblicato il report sull’andamento del mercato nel 2016(1).

La raccolta premi lorda ha raggiunto i 918 miliardi di fiorini (3 miliardi di euro), in aumento del 5,6% rispetto al precedente esercizio.

Il comparto danni ha registrato premi per 463 miliardi di fiorini (1,5 miliardi di euro), in aumento del 9,4%, mentre gli oneri per sinistri si sono attestati a 203 miliardi (659 milioni di euro), il 5,2% in più rispetto al 2015.
Oltre la metà della raccolta - 204 miliardi di fiorini (662 milioni di euro) - è originata dalle coperture auto, seguite da quelle property con 109 miliardi (354 milioni di euro).

Il comparto vita ha totalizzato premi per 455 miliardi di fiorini (1,47 miliardi di euro), in crescita del 2% rispetto al 2015.
Le polizze unit-linked si sono confermate la voce principale di raccolta, avendo contribuito a  realizzarne oltre la metà, ossia 286 miliardi di fiorini (928 milioni di euro).
Più che nell’incremento contenuto della raccolta vita, il dato positivo - secondo l’Associazione - risiede nel fatto che la sua composizione sta orientandosi verso una prevalenza di polizze a premio ricorrente.
Particolarmente significativo sarebbe, in questo senso, il forte incremento registrato dalle polizze previdenziali (+50%), che hanno così raggiunto una quota intorno al 10% della raccolta di comparto.
A favorire questa tendenza concorrerebbero gli incentivi fiscali per gli strumenti di risparmio a lungo termine, introdotti dal governo magiaro nel 2014.
Le prestazioni vita erogate nell’anno sono ammontate a poco meno di 349 miliardi di fiorini (1,1 miliardi di euro).
La gestione tecnica del settore ha registrato un saldo attivo di 21 miliardi di fiorini.

Il totale degli attivi a fine esercizio ammontava a 2.404 miliardi di fiorini (il 4,1% in più rispetto al 2015), di cui poco meno della metà era impiegato in titoli di Stato (1.106 miliardi di fiorini).
L’esercizio si è chiuso con utili al netto delle imposte per circa 53 miliardi di fiorini (68 milioni di euro).

Nel corso dell’anno sono risultate in attività 24 compagnie assicuratrici.

Nel ranking Swiss Re (“Sigma” 3-2017)  riferito alla raccolta 2016, l’Ungheria occupa il 24° posto in Europa e il 52° a livello mondiale.

________________________________

(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Ungheria: i dati del mercato assicurativo per il 2015”, in Panorama Assicurativo n. 163, maggio 2017 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38677&est=1

NEWS