“ESAs provide guidance to prevent terrorist financing and money
laundering in electronic fund transfers” (PRESS RELEASE, 22-Sep. 2017)
“FINAL GUIDELINES - Joint Guidelines under Article 25 of Regulation (EU) 2015/847 on the measures payment service providers should take to detect missing or incomplete information on the payer or the payee, and the procedures they should put in place to manage a transfer of funds lacking the required information” - 1JC/GL/2017/16 (22-Sep. 2017)
JOINT COMMITTEE - EUROPEAN SUPERVISORY AUTHORITIES
https://esas-joint-committee.europa.eu
Riciclaggio, Terrorismo

 

Il Comitato congiunto delle tre Autorità di vigilanza europee (EBA, Eiopa ed ESMA) ha pubblicato, il 22 settembre scorso, un documento contenente linee guida per la prevenzione degli abusi, volti al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo, nel trasferimento elettronico di fondi.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio piano di attività delle tre Autorità volto a promuovere un approccio coerente nella lotta al riciclaggio e al finanziamento delle attività terroristiche(1) e si propone di diffondere una comprensione comune, da parte dei supervisors europei e degli operatori, degli obblighi a carico dei fornitori di servizi di pagamento.

Per prevenire fenomeni criminosi nel trasferimento di fondi, la legislazione europea prevede che le informazioni sull’ordinante e sul ricevente il pagamento siano trasferite in tutte le diverse fasi dell’operazione e che i fornitori dei servizi di pagamento abbiano in essere politiche e procedure per garantire che le informazioni siano complete. Tuttavia, vi è il rischio che a livello europeo vi siano differenti standard regolamentari, in conseguenza di difformità di interpretazione degli obblighi a carico dei fornitori di servizi.

In tal senso, le linee guida congiunte definiscono in modo chiaro e coerente come debbano intendersi, a fini regolamentari, gli obblighi  - in termini di politiche e procedure -  che i fornitori di servizi di pagamento devono adottare, promuovendo così un approccio più armonizzato ed efficiente nella lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo.

________________________________

(1) In proposito, si veda, ad esempio: Riciclaggio di denaro e finanziamento al terrorismo: ‘joint opinion’ della vigilanza europea, in Panorama Assicurativo n. 161, marzo 2017 (Sezione “UE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38516&est=1

 

STATISTICHE
NEWS