STATISTICHE
"Annual Report 2016"
MFSA - MALTA FINANCIAL SERVICES AUTHORITY
https://www.mfsa.com.mt/
Analisi dei mercati

 

L’Autorità  di vigilanza finanziaria di Malta (MFSA) ha pubblicato il report  annuale riferito al 2016(1).
Per quanto riguarda il settore assicurativo, l’esercizio si è svolto nel segno del trend già riscontrato nei precedenti esercizi.

Fra i fattori che hanno favorito la stabilità del mercato, continua a svolgere un ruolo determinante il particolare assetto regolamentare, che permette l’istituzione di società organizzate in unità indipendenti dal punto di vista patrimoniale ma riferibili a un'unica entità giuridica: le cosiddette Protected Cell Companies (PCC).

Proprio queste unità costituiscono la maggior parte degli operatori in attività: a fine 2016 se ne contavano 32, su un totale di 60. Nel corso dell’anno sono state autorizzate 3 nuove PCC.

La raccolta premi lorda complessiva del settore ha registrato un lieve flessione rispetto al 2015 (-0,5%), per un totale di 3,8 miliardi di euro, frutto di un andamento differenziato fra vita e danni e raccolta interna ed estera.

Nel comparto danni si è registrato un incremento dell’1,9%, per un totale di 2,6 miliardi di euro. La quota preponderante ha riguardato i rischi esteri, che hanno raggiunto i 2,5 miliardi di euro (+1,2%), mentre quelli interni si sono attestati a 138 milioni di euro (+14,7%).

Gli oneri per sinistri sono ammontati - nel 2016 -  a circa un  miliardo di euro, il 20% in meno rispetto all’esercizio precedente. Quelli attinenti i rischi esteri sono diminuiti del 21,3%, attestandosi a 937 milioni di euro, mentre quelli relativi a rischi interni sono cresciuti del 6,8%, sfiorando i 60 milioni di euro.

Nell’ultimo esercizio, il comparto ha evidenziato una diminuzione di redditività: il rapporto sinistri/premi è infatti aumentato di 6 punti, portandosi al 51,7%, mentre il combined ratio ha raggiunto il 76,7%,  9,3 punti in più rispetto al 2015.

Con riguardo al comparto vita, la raccolta è stata di 1,2 miliardi di euro, in diminuzione del 6,2% rispetto all’esercizio precedente.  Mentre la raccolta interna è cresciuta dell’11,7%, quella estera ha segnato una flessione dell’11,9%.

Anche le prestazioni corrisposte nell’anno si sono ridotte sensibilmente (52%), anche in questo caso con un andamento divergente fra mercato interno ed estero. A fronte di erogazioni per rischi locali aumentate del 21,7%, quelle per rischi esteri sono diminuite del 58,3%.

I ranking Swiss Re “Sigma”, riferiti alla raccolta premi 2016, collocano Malta al 21° posto fra i mercati assicurativi europei e al  46°  su scala mondiale.

________________________________

(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Malta: i dati 2015. Crescita trainata dai premi danni per i rischi esteri”, in Panorama Assicurativo n. 154, agosto 2016 (sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=37984&est=1&hl=

 

NEWS