NEWS
“Life Assurers’ Report - Year ended 31 Dec. 2016”
“Short-term (Non-Life) Insurance Report - for the quarter ended 31 Dec. 2016”
“Quarterly Report for Funeral Assurers - for the Year ended 31 Dec. 2016”
“Fourth Quarter Report for Self-Administered Pensions Funds - for the Year ended 31 Dec. 2016”
IPEC – INSURANCE & PENSION COMMISSION
http://www.ipec.co.zw/
Analisi dei mercati

 

L’andamento del mercato assicurativo dello Zimbabwe nel 2016 è descritto dall’Autorità di vigilanza di settore (IPEC) in quattro  report relativi ai comparti in cui esso  è articolato (vita, danni, spese funerarie e fondi pensione).

Nel settore vita la raccolta premi è cresciuta del 4%, portandosi a 347 milioni di dollari americani (291 milioni di euro), mentre gli oneri per prestazioni si sono attestati a 193 milioni di dollari (162 milioni di euro), segnando un incremento del 18% rispetto al 2015.

L’utile operativo è ammontato a 48 milioni di dollari (40 milioni di euro), in calo del 48%.

Il totale degli attivi del comparto è aumentato del 9%,  raggiungendo 1,5 miliardi di dollari (840 milioni di euro).

Nel settore danni la raccolta lorda ha raggiunto 216 milioni di dollari (181 milioni di euro), l’1,2% in più rispetto al 2015.

Il totale degli attivi si è attestato a 375 milioni di dollari (315 milioni di euro), per un incremento annuo dell’1%.

L’utile al netto delle imposte è ammontato a 22 milioni di dollari (18 milioni di euro), pari al 159% in più rispetto all’esercizio precedente.

L’Autorità indica nell’incremento dei premi netti e nella contrazione delle spese (operative e di sottoscrizione) gli elementi che hanno favorito il miglioramento della redditività del comparto.

I premi lordi raccolti dal ramo spese funerarie sono cresciuti nell’anno del 6%, raggiungendo i 38,6 milioni di dollari (32,4 milioni di euro). Le prestazioni corrisposte sono ammontate a 11,9 milioni di dollari (10 milioni di euro), in aumento del 26% rispetto al 2015.

Il totale degli attivi del comparto è cresciuto del 20%, raggiungendo i 61,8 milioni di dollari (51,9 milioni di euro).

Nel comparto dei fondi pensione, infine - nel quale risultano attive anche 3 compagnie assicuratrici vita -  la raccolta complessiva ha totalizzato 537 milioni di dollari, pari a 450 milioni di euro (+8%), mentre le prestazioni corrisposte sono ammontate a 181 milioni di dollari (152 milioni di euro), in aumento del 23%.

Il totale degli attivi si è incrementato del 9%, raggiungendo la soglia di 2,3 miliardi di dollari (1,9 miliardi di euro).

 

STATISTICHE