“Rc auto. Provvedimento n. 26733”
Bollettino Settimanale - Anno XXVII - n.33 (28 agosto 2017
AUTORITA’ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO
http://www.agcm.it/
Assicurazione r.c. auto, Antitrust



Non vi è traccia di eventuale  "collusione” tra i principali operatori del settore r.c.  auto  finalizzata a favorire un  rialzo delle tariffe.  Questo è quanto stabilito dall'Autorità Antitrust che,   nel bollettino  pubblicato il 28 agosto scorso,  ha “tirato le fila” dell'istruttoria avviata nei confronti di alcuni gruppi assicurativi per accertare l’eventuale presenza di intese volte a determinare un aumento dei prezzi della r.c. auto in Italia.

Secondo l'Autorità, dalle risultanze istruttorie non sono emersi elementi idonei a confermare la sussistenza di un'intesa fra le parti, avente per oggetto e/o per effetto di falsare la concorrenza sul mercato  della r.c. auto.

A suo tempo, l’istruttoria era stata avviata a seguito di dichiarazioni,  rilasciate da alcuni top manager  assicurativi,  aventi a oggetto la previsione che i premi r.c.  auto  in Italia  avrebbero  seguito un percorso “al rialzo”.

STATISTICHE
NEWS