NEWS
“L’assicurazione Salute in Italia. Risultati della Survey e Trend”
EY - BUILDING A BETTER WORKING WORLD
http://www.ey.com/
Sanità, Assicurazione malattia

 

EY ha pubblicato una survey sulle dinamiche del mondo della salute in Italia, con un focus sul ruolo del settore assicurativo.

Secondo gli Autori, negli ultimi dieci anni la capacità assistenziale del Servizio Sanitario Nazionale si è ridotta dal 92% al 77% della popolazione. Nel 2016, 13,5 milioni di persone sono ricorse a cure private, con una crescita del 2% rispetto all’anno precedente.

Dal 2005 al 2015 la spesa sanitaria privata è aumentata di quasi 10 miliardi di euro, passando da 25 a 34,5 miliardi (di cui l’87% è out of pocket e solo il 13% intermediato). Un dato, quello della spesa “di tasca propria”, è superiore a quello di tutte le altre principali economie europee.

L’integrazione tra SSN e sanità privata diventa quindi non solo un’opportunità ma una necessità. Ad esempio, i premi dei rami assicurativi più coinvolti nel settore sono cresciuti recentemente del 9,6%  (ramo malattia), del 6,3% (ramo assistenza) e del 7,9% (ramo vita - assicurazioni di puro rischio).

In tale contesto, è necessario da parte delle imprese assicuratrici un riposizionamento competitivo. Attualmente, solo il 50% delle compagnie risulta gestire il ramo malattia in una struttura organizzativa autonoma.

Anche se il 57% delle compagnie ritiene assolutamente centrale l’attività nel ramo malattia e il 14% lo considera importante e prioritario, il 22%lo ritiene solo di rilievo e il 7% non prioritario.

Da un punto di vista operativo, il 93% delle compagnie risulta avere in corso partnership con provider quasi esclusivamente di tipo assistance, dichiarando tuttavia (nel 14% delle risposte) che si intende internalizzare tali servizi e (nel 36% delle risposte) che si pensa di investire in partnership future.

STATISTICHE