NEWS
PIN REPORT 2017
“Who’s On Track? – The 2017 Road Safety Performance Index (PIN) Conference, Brussels” – WEB PAGE DI PRESENTAZIONE DELL’EVENTO
“11th Annual Road Safety Performance Index (PIN)” – PAGINA DI PRESENTAZIONE DEL REPORT”
“RANKING EU PROGRESS ON ROAD SAFETY” 11th Road Safety Performance Index Report” - REPORT

ETSC - EUROPEAN TRANSPORT SAFETY COUNCIL
http://etsc.eu
Sicurezza stradale

L’Ente per la sicurezza stradale dell’Unione europea (ETSC) ha pubblicato dati sull’andamento 2016 del PIN Programme, il programma finalizzato ad attuare politiche per aumentare la sicurezza stradale in Europa mirando, entro il 2020, a dimezzare il numero di morti registrato nel 2010.

Purtroppo l’andamento del fenomeno non presenta segnali incoraggianti: il 2016 è stato il terzo anno consecutivo con risultati molto modesti. Il numero delle vittime della strada è sceso solo del 2% - portandosi a 25.670 - dopo che nel 2014 non ci sono state variazioni e nel 2015 è aumentato dell’1%.
Il dimezzamento sarebbe possibile con riduzioni medie annue del 6,7% nel decennio. I tre anni divergenti rispetto al trend auspicato impongono, però, che per raggiungere l’obiettivo prefissato sia necessaria una riduzione media annua dell’11,4% fra il 2017 e il 2020.

Fra le ragioni alla base di questo rallentamento figurerebbe, secondo ETSC, anche la debolezza delle iniziative a livello nazionale in termini di  politiche adeguate di sensibilizzazione verso i temi della sicurezza stradale, carenza di investimenti in sicurezza delle infrastrutture e mancati interventi per disincentivare comportamenti pericolosi quali l’eccesso di velocità e la guida in stato di ebbrezza.

Dei 32 Paesi aderenti al progetto, 15 hanno registrato dati in calo, 15 dati  in aumento e 2 dati stabili rispetto al 2015. Quelli con le diminuzioni relative più sensibili sono stati Lituania (-22%), Cipro (-19%), Repubblica Ceca (-17%), Lettonia (-16%) e Svizzera (-15%).

Il Road Safety PIN Award, ossia il premio per la migliore performance complessiva in termini di sicurezza, è stato assegnato per il 2016 alla Svizzera, che può vantare riduzioni della mortalità stradale del 60% fra 2001 e 2016 e del 34% fra 2010 e 2016.
Inoltre, la Svizzera, al pari della Norvegia, presenta la più bassa mortalità europea per milione di abitanti (26).

 

STATISTICHE