STATISTICHE
“Situation liminaire du secteur des assurances au Maroc en 2016”
ACAPS – AUTORITÉ DE CONTRÔLE DES ASSURANCES ET DE LA PRÉVOYANCE SOCIALE
http://www.acaps.ma
Analisi dei mercati

Il rapporto dell’Autorità di vigilanza assicurativa del Marocco (ACAPS) sottolinea il persistere, nel 2016, della fase espansiva che sta interessando il settore(1).

L’ammontare dei premi emessi ha raggiunto a fine anno i 35 miliardi di dirham (3,1 miliardi di euro), per un incremento annuo del 15,4%.
La variazione è molto al di sopra dell’andamento, pur positivo, degli ultimi esercizi: nel periodo 2012-2016, infatti, la raccolta premi ha registrato una  crescita media annua del 6,2% (+34,8% nell'intero periodo).

Il vita ha contribuito con 14,3 miliardi di dirham (1,3 miliardi di euro), pari al 41,7% della raccolta complessiva. Rispetto al 2015, il comparto ha segnato un aumento di premi del 35,4%, un vero exploit frutto però della sottoscrizione di un contratto di risparmio collettivo di dimensioni eccezionali.
In virtù di questa polizza, il ramo dei prodotti di risparmio ha registrato una brusca accelerazione, rafforzando la propria leadership fra i rami vita (77%).

Nell’ambito dei rami danni, la raccolta si è attestata a 20,6 miliardi di dirham (1,9 miliardi di euro), con un incremento del 5% rispetto al 2015.

L’auto si è confermata il principale ramo non vita, con poco meno di 10 miliardi di dirham  di premi (900 milioni di euro), pari al 48,3% della raccolta di comparto.

Gli oneri per sinistri e prestazioni sono ammontati a 22 miliardi di dirham (2 miliardi di euro), il 23,6% in più rispetto al 2015. Di essi 13,3 miliardi (1,2 miliardi di euro) hanno riguardato coperture danni e 8,7 miliardi (783 milioni di euro) prestazioni vita. Rispetto all’esercizio precedente, si è osservato un incremento, rispettivamente, del 16,7% e del 36%.

La gestione tecnica si è chiusa con un saldo attivo di 615 milioni di dirham (55,4 milioni di euro), il 68,4% in meno rispetto al 2015, mentre la gestione finanziaria ha segnato un +16,7%, per 4,6 miliardi di dirham (414 milioni di euro).
L’utile netto di esercizio si è attestato a 3,2 miliardi di dirham (288 milioni di euro), il 7,8% in più rispetto all’esercizio precedente.

Secondo i più recenti ranking Swiss Re – Sigma, il Marocco è il 2° mercato assicurativo africano per raccolta premi e il 49° a livello mondiale.

__________

(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Marocco: nel 2015 continua l’aumento della raccolta premi, specie nel vita”, in Panorama Assicurativo n. 154, agosto 2016 (sezione “Statistiche”)
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=37958&est=1

NEWS